in Mobile OS

Apple blocca gli iphone ai concerti per evitare video, è corretto?

La apple nel 2009 ha depositato alla commissione brevetti americana, un brevetto che impedirebbe ai propri dispositivi, dunque Iphone e Ipad, di effettuare riprese video e scattare foto in alcuni luoghi sensibili, come musei e soprattutto concerti. A distanza di 7 anni, il brevetto è stato ufficialmente approvato, dunque alla Apple è consentito di sviluppare, produrre e commercializzare il proprio software di protezione privacy. All’interno dei prossimi iphone ed ipad, sarà inserito un chip, capace di interagire direttamente con il palco da dove si esibisce la star, impedendo e bloccando il dispositivo, impedendo di fatto la ripresa video o lo scatto fotografico.

Cantanti d’accordo?

La diatriba delle riprese con gli smartphone durante i concerti, è una problematica nata da poco, a puntare i piedi alcune star internazionali, una su tutte la cantante dei record Adele, la quale più volte durante i suoi concerti, uno dei quali proprio all’arena di Verona, avrebbe chiesto ad una sua fans, di smettere di riprendere e continuare a seguire il concerto con gli occhi e non con lo smartphone. La stessa Gianna Nannini, durante i suoi concerti chiede ai suoi fan di non riprendere, ma di dedicarsi esclusivamente alla magia della musica dal vivo. La domanda sorge spontanea, è solo una questione economica? In effetti youtube, twitter, facebook, sono giornalmente invasi da contenuti ripresi e condivisi nei concerti, e grazie agli smartphone sempre più tecnologici, riprendere un artista live, equivale praticamente a distribuire “gratis” una performance, con il rischio che l’utente non senta più il bisogno di acquistare una propria copia dell’album.

Come funziona?

Come accade quando si tratta di un prodotto apple, il concetto cosi come il funzionamento sono molto elementari ma altrettanto efficaci, sul dispositivo della mela viene inserito un chip ad infrarossi all’interno della fotocamera, nei pressi del palco o all’interno di un museo viene inserito un impianto ad infrarossi, quando l’utente prova ad effettuare una foto o una ripresa video, ecco che lo schermo dell’iphone diventa nero.

Abuso e polemiche

La libertà violata? E’ questa la domanda che impazza sulla rete nelle ultime ore. Può un’azienda decidere di impedire l’utilizzo di un dispositivo regolarmente acquistato? Al momento non esistono leggi che impediscono le riprese video o foto nei concerti live, dunque chi è la Apple per arrecarsi il diritto di dire all’utente come, quando e dove utilizzare il proprio iphone? La polemica è stata innescata, vedremo come continuerà nei prossimi mesi.

Scrivi un commento

Commento