Home Salute Attenti alle bufale, arriva il sito web che smaschera false cure e...

Attenti alle bufale, arriva il sito web che smaschera false cure e ciarlatani

Lanciato da Fnomceo ha come obiettivo di proteggere i cittadini dalle teorie non verificate diffuse in Rete

Il Web resta una delle più grandi ed innovative invenzioni della storia. Internet è riuscita in pochi click ad accorciare le distanze sia culturali che materiali. Ricordate gli anni 90? Tutti abbiamo avuto il classico zio Americano o Australiano, bhe per sapere come stesse bisognava attendere l’arrivo delle vacanze estive, eh si, perchè anche il solo chiamare in paesi cosi lontani significava spendere tanti soldi. Oggi accendi il pc, o ancor meglio uno smartphone e nel giro di pochi secondi è possibile videochiamare in qualità full hd in ogni parte del mondo ed in completa mobilità. Non solo, grazie ad enciclopedie come Wikipedia oggi è davvero possibile conoscere qualsiasi cosa. Negli anni 90 culturalmente avevamo dei grossi limiti, per potersi informare più o meno adeguatamente bisognava recarsi nelle biblioteche, tuttavia l’Italia non è conosciuta esattamente come amante dei libri, ed infatti era molto raro trovarne una magari in un piccolo paese. Dunque bisognava necessariamente spostarsi nella città più vicina. Oggi bastano due click per conoscere l’intera storia mondiale. Eccezionale no?

Tuttavia il progresso presenta sempre il conto, che spesso si chiama regresso. Con la diffusione di internet e soprattutto dei social. si sono moltiplicate le Bufale virtuali. Ovvero notizie totalmente inventate per confondere gli utenti inconsapevoli. Dalla morte di personaggi famosi quasi ogni giorno, a deliranti concetti medici, he purtroppo in alcuni casi hanno portato a risultati devastanti.

Per cercare di porre rimedio al fenomeno, quantomeno quello italiano,la Fnomceo(Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri), ha deciso di creare un sito specializzato, chiamato Attenti alle Bufale. L’obbiettivo dichiarato è quello di informare al meglio i cittadini sui tanti ciarlatani e sulle false cure diffuse quotidianamente in rete. Il nuovo portale dovrebbe partire entro un paio di mesi e coinvolgerà esperti di fama nazionale che forniranno risposte chiare agli utenti.

“Oggi il web per milioni di persone uno strumento utile per informarsi, un luogo dove soprattutto si cercano cure e terapie che non sempre sono attendibili“, ha affermato il presidente della Fnomceo, Roberta Chersevani. “Il problema, però, spesso si corre il rischio di rimanere impigliati in informazioni false, poiché sul web non vi è alcun controllo a garanzia della validità scientifica dell’enorme mole di informazioni veicolate”, conclude.

L’obiettivo del progetto è quello di “potenziare l’informazione ai cittadini, tenendo sempre presente che il Codice deontologico medico ha regole ben precise: il medico non può allontanarsi da posizioni validate scientificamente, pena la radiazione“. Il vero problema, ha proseguito la Chersevani, “è che spesso dietro false e costose terapie si nascondono solo interessi economici, che fanno leva sulla debolezza delle persone malate”.