Home Sport Calciomercato, Lotito vuole Alexandre Pato per rinforzare l’attacco della Lazio

Calciomercato, Lotito vuole Alexandre Pato per rinforzare l’attacco della Lazio

Alexandre Pato è stato una stella nascente del calcio mondiale, purtroppo fisicamente è più paragonabile ad un coccio di cristallo che ad un calciatore, aspetto questo che lo ha segnato negativamente nel corso della carriera. Pato arriva nel calcio che conta nel 2007, quando il Milan decide di acquistarlo nonostante i suoi 18 anni. Il giovane brasiliano mette in mostra il suo estremo talento, segnando la media di 1 gol ogni due partite, purtroppo come già accennato i troppi infortuni hanno segnato anche la sua esperienza Milanista. Dopo l’esperienza rossonera, Pato trascorre le successive stagioni in Brasile, con scarsi risultati, fino ad approdare nell’ultimo campionato al Chelsea, dove colleziona solo due presenze. Attualmente è ritornato al Corinthians, a dicembre scadrà il contratto e non sarà rinnovato, il costo del cartellino è di circa 1 milione di euro, anche il contratto del calciatore non è esoso, “solo” 1,5 milioni a stagione. A fiutare l’affare è stato il presidente della Lazio e della Salernitana Claudio Lotito, che vorrebbe rinforzare l’attacco proprio con il 27enne brasiliano. Una mossa quella di Lotito anche per convincere in modo definitivo il tecnico Bielsa, ancora titubante nell’accettare la panchina biancocelesta, soprattutto ora che la nazionale argentina è rimasta senza il Ct. Pato vorrebbe tentare il rilancio in Italia, dopo l’esperienza negativa in Premier. Restano da verificare solo le condizioni fisiche del Papero, ma Lotito vuole andare fino in fondo.