Camicini della fortuna: cosa sono, dove si comprano, prezzo

di | 29 Ott 2019

Le tradizioni legate alla nascita di un bambino ne esaltano la straordinarietà dell’evento. Un nascituro porta con sé sempre gioia, vita, e con esso tutt’oggi ci sono credenze popolari che variano da regione in regione ma tutte accomunate da un’unica volontà: augurare tanta fortuna al piccolo bebè.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Fin dai tempi antichi, specie nell’entroterra delle regioni più meridionali, la nascita di un bambino era legata a tradizioni popolari molto particolari. Una fra tutte era quella di regalare un camicino della fortuna o camicino della felicità, per augurare tanta serenità e prosperità al neonato. Si tratta di una piccolissima casacca realizzata in cotone o seta, che le mamme si apprestano a fare indossare ai loro pargoli non appena dati alla luce.

Da qui la famosa frase “nato con la camicia” per indicare una vita piena di fortuna e prosperità. In Italia in genere si regala alle mamme solo quando si ha uno stretto rapporto confidenziale quindi è il caso di sorelle, amiche del cuore, nonne oppure lo si può tramandare di generazione in generazione. Se ci tenete ad avere un camicino di qualche vostro familiare, proprio per garantirne l’igiene potete lavarlo semplicemente con del bicarbonato, a bassa temperatura scegliendo la programmazione per capi delicati.

Che cos’è e dove si compra?

Il vestitino affinché sia di buon auspicio deve essere dato in dono da qualcuno e poi conservato per ricordo senza essere lavato. Questa usanza, nasce dal fatto che il corredino del neonato era fatto di tante camicine di seta o cotone da fare indossare nei primi giorni di vita, per proteggere la pelle delicata del bambino evitando lo strofinìo con tessuti che potevano provocare dermatiti.

Fondamentale è che l’abitino sia realizzato con fibre naturali quindi cotone o seta, meglio ancora se di lino. A questo si possono anche abbinare altri accessori come calze, bavette, pantaloni. Questi ultimi sono molto utili perché spesso il camicino è corto e non riesce a coprire interamente il corpo del bambino, lasciando così scoperte le gambe.

Oggi le neomamme quando preparano i borsoni per partorire in clinica o in ospedale sono solite mettere per la successiva degenza dei body, più comodi e con una vestibilità migliore. I camicini possono essere acquistati in qualsiasi negozio premaman, di abbigliamento per neonati, disponibili in vari colori anche se i più gettonati sono il bianco simbolo di purezza, e il rosso simbolo di amore.

Un’idea molto originale potrebbe essere quella di fare ricamare sul vestitino il nome del bambino, magari dalle sapienti mani della nonna, da aggiungere così alle classiche scritte prestampate di “buona fortuna!”. Così facendo potrete regalare alle future mamme solo dopo il terzo mese di gestazione, dei vestini originali e personalizzati.

Prezzo

Gli abitini sono disponibili in vari tessuti e marchi importanti di abbigliamento premaman e per bambini, anche nelle varie piattaforme e-commerce. Hanno prezzi che oscillano dai 5 euro ai 20 euro a seconda della tipologia, del tessuto e del ricamo, più l’aggiunta delle spese di spedizione. Per ogni camicino è possibile anche richiedere scritte personalizzate.

Se invece desiderate andare in negozio perché poco pratici del mondo web, sicuramente risparmierete il costo delle spese di spedizione e potrete testare con mano la qualità del prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *