Cantoni svizzeri: cosa sono, elenco e dove si parla italiano?

di | 15 Apr 2019

I Cantoni svizzeri compongono gli Stati Federali della Svizzera, per un totale di ventisei Stati, presentando ognuno una propria Costituzione, un proprio Governo, un proprio Parlamento e i propri organi giurisdizionali. Qualsiasi competenza non attribuita in maniera esplicita alla Svizzera viene riservata ai diversi Cantoni sulla base della Costituzione. A seguito dell’ultima creazione di Canton Giura nel 1978, non si sono registrate ulteriori ammissioni di Stati.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Lingue della Confederazione Svizzera

All’interno della Confederazione svizzera si parlando ufficialmente quattro diverse lingue: il tedesco parlato dal 64% della popolazione; il francese parlato dal 20% della popolazione; l’italiano parlato dal 6,5% della popolazione e il romancio parlato dallo 0,5% della popolazione. Dal 1996 la lingua ufficiale è considerata il Rumantsch Grischun, a seguito dell’unificazione dei cinque dialetti.

All’interno della Svizzera si trova un mix di diversi dialetti, soprattutto nella parte latina, mentre il francese e l’italiano parlato sul territorio svizzero risulta tuttavia di semplice comprensione. Il tedesco ‘puro’, chiamato Hochdeutsch, viene invece utilizzato soltanto per i testi scritti. Ogni Cantone svizzero decide autonomamente la lingua oggetto di studio da destinare all’istruzione scolastica, oltre a quella ufficiale. Tra le lingue più utilizzate si trovano il tedesco e il francese, mentre l’italiano viene relegato soltanto come lingua addizionale nei Grigioni.

L’elenco dei diversi Cantoni svizzeri

I Cantoni svizzeri si dividono negli Stati di: Uri, Svitto, Obvaldo, Nidvaldo, Lucerna, Zurigo, Glarona, Zugo, Berna, Friburgo, Soletta, Basilea Città, Basilea Campagna, Sciaffusa, Appenzello Esterno, Appenzello Interno, San Gallo, Grigioni, Argovia, Turgovia, Ticino, Vaud, Vallese, Neuchâtel, Ginevra, Giura.

La Svizzera si presenta come un territorio alpino privo di sbocco sul mare, a livello geografico suddiviso tra il massiccio del Giura, l’Altipiano e le Alpi svizzere, confinante a nord con la Germania, ad est con l’Austria e Liechtenstein, a sud con l’Italia, infine a ovest con la Francia. Il paese vede la nascita ufficiale dei suoi primi tre Cantoni svizzeri nel 1291 rinnovarono il patto eterno confederale, mentre sono in molti a considerare a tutti gli effetti la nascita del territorio svizzero ad una datazione remota nel tempo.

La Svizzera non forma inoltre una nazione comune, ma si basa essenzialmente sulla condivisone di alcune istituzioni in riferimento ai miti del federalismo, della democrazia diretta, della neutralità, mantenendo dal 1674 una tradizionale neutralità, rientrando all’interno delle Nazioni Unite dal 2002, del Consiglio d’Europa, dell’Organizzazione mondiale del commercio e dall’AELS. Sul territorio dei diversi Cantoni svizzeri si trovano anche le sedi del CERN, la sede della Croce Ross, la sede europea dell’ONU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *