Come creare un piccolo orto nel giardino di casa?

By | 3 Gen 2018

Creare un orto nel proprio giardino è affascinante, soprattutto se si possiede la motivazione giusta per andare a fare qualcosa di piccolo ma straordinario. La prima cosa da sapere è che ci vuole molto impegno e dedizione, al fine di poter creare una continuità e rendere il proprio orticello produttivo con prodotti sani. Per iniziare al meglio, basterà seguire qualche piccolo consiglio pratico e divertirsi nella creazione e manutenzione.

Orto nel giardino di casa: come fare?

Prima di buttarsi nell’esperienza è consigliabile avere la giusta motivazione, entusiasmo e voglia di creare qualcosa che abbia una vita: abbandonarlo sarebbe molto triste e il giardino potrebbe risentirne.

Valutare bene gli spazi anche in merito a quello che si vuole coltivare. Secondo gli esperti è necessario procedere in questo modo:

  • 10 mq produzione di verdura per 1 persona
  • 20 mq produzione di verdura per 2 persone

e così via discorrendo.

Si deve poi pensare a come utilizzare e suddividere il terreno, portandosi avanti con quelli che possono essere gli imprevisti dettati dalla natura e creando diverse aree a seconda della verdura da coltivare.

La giusta scelta sarebbe sulle piante autoctone, al fine che rispettino la vegetazione del luogo di appartenenza: in questo caso si potrà ottenere un raccolto notevole e senza molti sforzi.

Valutate se si vuole coltivare fiori o alberi da frutta ma comunque sia sarà opportuno chiedere consiglio ad amici e conoscenti che hanno già un orto in dotazione, senza rompersi la testa attraverso spiegazioni web o manuali incomprensibili.

Al fine che l’orto proceda in maniera continuativa e corretta, ogni mese ci saranno da apportare migliorie ed effettuare lavori particolari, che varieranno di mese in mese a seconda della stagione e di quanto sia stato scelto di coltivare.

Valutare inoltre l’esposizione al sole e l’irrigazione: due aspetti notevoli e fondamentali. Il terreno infatti deve essere esposto alla luce del sole, quindi il piccolo orto non dovrà essere in zona con ombra o ostacoli che la creano. 

Per quanto riguarda l’irrigazione, se non si può fare ogni giorno manualmente si consiglia di procedere con un sistema di irrigazione meccanico, pratico ed economico che aiuta anche nel non sprecare l’acqua durante l’irrigazione.

Un piccolo consiglio: recintare sempre l’orto al fine di proteggerlo da animali selvatici o di casa o da semplici passaggi estranei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *