Come scegliere il taglio di capelli adatto

By | 14 Dic 2017

Le donne adorano cambiare taglio di capelli e rinnovarsi, ma non sempre è possibile ottenere un risultato ottimale, lo stesso della modella nella fotografia. Questo perchè ogni viso ha la propria forma e ogni taglio di capelli deve adattarsi completamente a quest’ultima. Nonostante mille foto e mille proposte, solo alcune potranno essere indossate con stile ed in maniera corretta, così come da consiglio dei parrucchieri professionisti.

La forma del viso rivela il giusto taglio di capelli

Come accennato, per un nuovo ed affascinante taglio di capelli, a farla da padrone è la forma del proprio viso. Nonostante tutto, se una persona sta bene con il capello a caschetto, un’altra potrebbe risultare addirittura ridicola.

Scopriamo insieme quali sono i tagli corretti, a seconda della forma del viso differente:

  • Viso a diamante – Triangolare: in questo caso i lineamenti del volto inferiori sono molto più accentuati di quelli superiori, creando un disegno del viso molto importante. I tagli più adatti sono quelli corti o media lunghezza, preferibilmente scalati al fine di accarezzare la parte inferiore del viso, nascondendola ed addolcendola. Evitare capelli lunghi o capelli raccolti.
  • Viso tondo: in questo caso specifico si dovrà scegliere un taglio che riesca ad “allungare” quanto possibile questo tipo di viso. Un bel taglio corto con scalatura importante è quello che ci vuole. Il professionista andrà a creare volume sulle radici, portando l’attenzione su un viso ovale e non tondo. Si anche ai tagli sulle spalle ma non lisci, bensì mossi. La parola d’ordine è “volume”, altimenti il viso tondo verrebbe enfatizzato maggiormente.
  • Viso quadrato: questa tipologia di viso ha bisogno di un taglio che crei curve e movimento continuo, ammorbidendo il viso. Si ai tagli lunghi e scalati, prediligendo una frangia lunga che dia impatto e morbidezza. No ai tagli corti ed assimetrici, che lascerebbero troppo spazio ad una forma del viso che va nascosta ed addolcita.
  • Viso Magro: chi possiede un viso lungo e magro deve creare un volume specifico ai lati del volto, che faccia una sorta di riempimento. Il caschetto oppure un bel carrè stile francese che accarezzi il mento. Prediligere mosso o riccio, al fine di ottenere ancora più volume. Si alla frangia unga, che accorcia il viso e lo rende molto più definito. No ai tagli corti e lisci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *