Gnocchi alla sorrentina: come prepararli

di | 14 Giu 2019

Gli gnocchi alla sorrentina rappresentano uno dei piatti italiani più conosciuti al mondo. Il piatto si adatta a qualsiasi occasione e ricorrenza grazie alla sua straordinaria semplicità, rendendosi i protagonisti di moltissimi menù ristorativi. Come preparare gli gnocchi alla sorrentina comodamente da casa?

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

La ricetta può essere realizzata anche dai cuochi principianti senza incontrare grandi difficoltà, ottimi come prima portata e, perché no, anche come piatto unico. Scopriamo, quindi, tutti gli ingredienti necessari e i passaggi guidati per portare in tavola gli gnocchi alla sorrentina.

Ingredienti necessari per gli gnocchi

Per preparare gli gnocchi fatti in casa occorrono: 1 kg di patate rosse, 300 grammi di farina 00, 1 uovo di grandezza media, semola e sale.

Ingredienti per la preparazione della salsa di pomodoro

Per il condimento dei gnocchi alla sorrentina occorrono: 600 grammi di salsa di pomodoro, 1 spicchio di aglio, 6 foglie di basilico, sale, olio extravergine di oliva, 250 grammi di mozzarella e 70 grammi di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato per il condimento finale.

Preparazione guidata

Per realizzare gli gnocchi alla sorrentina si parte dalla preparazione delle patate lavate sotto acqua corrente e lasciate bollire in acqua calda con la buccia. Durante i 30/40 minuti di cottura delle patate si può passare alla preparazione del sugo di pomodoro. All’interno di un tegame, o padella ampia, si deve andare a versare l’olio e lo spicchio di aglio intero.

A questo punto si deve aggiungere la passata di pomodoro e un pizzico di sale, le foglie di basilico tritate, lasciando cuocere il tutto per circa 30 minuti con l’aggiunta di acqua e un coperchio. Nel frattempo setacciare la farina su una spianatoia, creando la classica forma a fontana al centro. Le patate lessate in precedenza, per l’impasto degli gnocchi alla sorrentina, devono essere pelate e passate allo schiacciapatate.

Alla farina devono essere aggiunte le patate, l’uovo e il sale, impastando il tutto a mano. I bigoli devono presentare uno spessore di circa 2/3 cm, spolverizzati con un pò di semola, aiutandosi con un tarocco. Gli gnocchi devono essere cotti per alcuni minuti e passati successivamente all’interno della padella con il sugo di pomodoro, conditi con mozzarella e formaggio grattugiato.

Gli gnocchi alla sorrentina vanno serviti ancora caldi per ricreare l’effetto filante della mozzarella, ma si rendono ideali anche tiepidi o freddi a seconda dei propri gusti, ottimi anche riscaldati in padella il giorno successivo, oppure passati al forno in modalità grill.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *