I trapani della Bosch: alta qualità e professionalità

di | 13 Mag 2019

Un trapano può essere utilizzato per scopi professionali ma anche in casa, per lavoretti fai-da-te di vario genere. Bosch riesce a creare prodotti di qualità, con materiali e tecnologie all’avanguardia per tutti gli usi. Le fasce di prezzo variano a seconda della complessità dell’oggetto e si possono trovare trapani casalinghi di ottima fattura alla portata di tutte le tasche. Che scegliate un trapano battente o tassellatore, con punte specifiche per il calcestruzzo o per le piastrelle, avrete sempre la garanzia di un marchio che ricerca da sempre l’eccellenza.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Tipi di trapano

Il trapano a battente è quello più utilizzato e presenta un meccanismo, chiamato mandrino, atto a ospitare le classiche punte tubolari. Le punte possono essere assicurate al mandrino per mezzo di un attrezzo apposito oppure tramite serratura automatica. La percussione che viene trasmessa in fase di rotazione viene generata, in questa tipologia di trapano, da due dischi che ruotano l’uno contro l’altro. Per la sua maneggevolezza e versatilità, il trapano a percussione o battente viene impiegato per la foratura di materiali quali legno, metallo, piastrellato e talvolta cemento. Se avete bisogno di un attrezzo per calcestruzzo o mattoni, però, potreste sceglierne uno tassellatore, più pesante e meno ergonomico ma adatto allo scopo. La punta presenta un attacco rapido dato dal semplice scatto del mandrino e può essere sostituita da strumenti quali scalpelli per l’ottimizzazione del lavoro. Bosch offre un’ampia scelta in entrambi i casi, con kit completi di accessori e punte diverse per ogni esigenza disposte in comode valigette da tenere sempre a portata di mano, per scegliere quello più adatto è possibile leggere quali sono i trapani Bosch migliori secondo migliorprodotto.net.

Le punte

Bosch presta molta attenzione anche nella produzione di punte che durino nel tempo. Per ogni lavoro c’è la punta adatta, formata da materiali atti a forare il legno piuttosto che il cemento. Per muri particolarmente resistenti in cemento armato, mattone o pietra, le punte migliori sono costituite da tungsteno, mentre per metalli e acciaio potrete orientarvi su quelle in cobalto o titanio. In caso di tavole di legno, il materiale equivalente per la punta sarà l’acciaio. Infine, per lavori su superfici più delicate quali vetro o piastrelle, vengono combinati il tungsteno con il diamante per una maggiore precisione. In muratura, inoltre, si usano punte con scanalature elicoidali per evacuare in modo più efficace le polveri risultanti.

Vari modelli Bosch Tra i modelli di trapano professionale proposti dalla Bosch, ce ne sono molti con peso inferiore a 2 chili, maneggevoli e di tipo battente, con regolazione del numero dei giri e mandrino autoserrante per sostituire rapidamente le punte. Al fine di garantire l’efficacia di qualunque lavoro, la potenza dei trapani non scende mai al di sotto di 500 watt e alcuni sono persino a batteria al fine di eliminare l’ingombro dei fili. Uno dei migliori modelli in circolazione è universale, ovvero utile nelle più svariate situazioni, con tutte le caratteristiche necessarie per forare legno, acciaio e calcestruzzo con fori fino a 30 mm di diametro. Bosch, inoltre, propone una tecnologia di sicurezza che spegne automaticamente l’apparecchio in caso di ostacoli impossibili da forare. L’improvvisa destabilizzazione, potenzialmente pericolosa, viene rilevata da un sensore che innesca il cosiddetto kickback control. Infine, per garantire una presa salda qualora il wattaggio sia importante e le potenziali vibrazioni eccessive, alcuni trapani sono dotati di un’impugnatura supplementare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *