Sognare feci: cosa significa? Curiosità e numeri

di | 3 Ago 2020

I sogni che facciamo di notte, spesso, possono essere più di semplici immagini che ci accompagnano nelle ore di riposo: durante il sonno, infatti, la nostra mente vaga senza limiti sociali, freni, inibizioni o razionalità.

Proprio per questo può capitare che, in questi momenti, salgano a galla dal nostro inconscio delle paure, delle sensazioni o dei sentimenti che, quando siamo lucidi, non abbiamo il coraggio di esprimere e che si manifestano quindi sotto forma d’immagini simboliche.

Questo è il caso, per esempio, di un sogno ricorrente di molti, ovvero quello che riguarda le feci: anche se si tratta di un sogno molto strano, è più frequente di quanto si possa immaginare. Ma come s’interpreta un sogno del genere? Andiamo a scoprirlo insieme.

Origini dell’interpretazione dei sogni

Come abbiamo accennato nell’introduzione, interpretare i sogni può essere un modo per capire cose di noi che non sappiamo e che il nostro subconscio sta cercando di comunicarci, oppure per capire eventi della vita che stanno per capitarci.

Interpretare i sogni è un’arte molto antica, che risale al 200 d.C. quando Artemidoro di Daldi, uno filosofo greco, raccolse in alcuni volumi le interpretazioni dei sogni verificatesi successivamente. Per arrivare a un vero e proprio approccio scientifico, però, bisogna attendere il 1899, quando il padre della piscoanalisi Sigmud Freud pubblicò il suo libro L’interpretazione dei sogni, dando delle linee guida per riuscire a interpretarli.

In Italia, però, l’interpretazione dei sogni ha preso anche una svolta goliardica: tra i libri più diffusi in questo ambito, infatti, si trova La Smorfia, una collezione di interpretazioni di sogni creata da diversi autori in base alla tradizione napoletana.

Ogni sogno è associato a un corrispettivo numerico, e la sequenza che esce fuori dall’interpretazione dovrebbe essere una combinazione vincente da giocare al Lotto per tentare la fortuna.

Cosa significa sognare feci

Sembra qualcosa fuori dal comune, e invece sognare le feci è ricorrente e comune a molte persone, e cambia di significato in base a chi lo sogna e, soprattutto, al contesto in cui avviene.

In linea generale si può affermare, però, che sognare feci normalmente è considerato sinonimo di fortuna, e che è un tipo di sogno che si collega al significato di liberazione da un determinato malessere che coviamo in quel determinato momento.

Ecco alcuni dei più comuni sogni relativi alle feci e i loro significati:

  • Pestare escrementi è sinonimo di un’imprevista fortuna che si concretizzerà probabilmente sotto forma di denaro o possedimenti.
  • Defecare in pubblico di solito indica l’arrivo di un successo finanziario che porterà l’invidia di molte persone. Più imbarazzo si prova nel sogno, più il successo sarà grande.
  • Sporcarsi di feci è un sogno che spesso arriva in periodi di forte sofferenza psicologica, e può essere indice di un forte senso di colpa e di complessi d’inferiorità.
  • Feci che galleggiano, invece, indicano la presenza di un forte disagio emotivo presente nella vostra vita.

Adesso è tempo di smorfia: se dopo aver sognato le feci volete tentare la sorte – dato che sono anche di buon auspicio – sappiate che le feci, nella smorfia napoletana, corrispondono al numero 46 e indicano, appunto, fortuna in arrivo.

Il numero, però, può variare in base al contesto del sogno: se pestiamo le feci è 9, il 15 è quando capita di sporcarsi, mentre è il 22 se le troviamo nel letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *