Treccia di Pane al Pesto: prepariamola insieme

di | 8 Lug 2019

In quante varianti si può preparare la classica treccia di pane? Ad un certo punto della vita, così come in cucina, occorre saper cambiare sperimentando sapori e nuove ricette. Perché non provare a realizzare la treccia di pane al pesto?

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Tutti gli amanti di questo condimento ligure possono utilizzarlo sotto forma di diversi abbinamenti, non soltanto per le prime portate e le versioni più classiche, ma anche per preparare il pane. Realizzare la treccia perfetta richiede una certa manualità, ma grazie alla guida di oggi anche i cuochi alle prime armi non incontreranno alcun problema.

La treccia di pane al pesto richiede ingredienti e passaggi specifici, semplici da memorizzare per ricreare accompagnamenti sfiziosi tutte le volte che si desidera. Andiamo a realizzare insieme la ricetta!

Ingredienti necessari

Per la treccia di pane al pesto occorrono: 250 grammi di farina 00, 230 grammi di acqua, 250 grammi di semola di grano duro rimacinata, 4 grammi di lievito di birra fresco, 10 grammi di sale fino, 20 grammi di olio extravergine di oliva, 110 grammi di patate. Per realizzare il pesto occorrono: 50 grammi di basilico, 30 grammi di pinoli, 40 grammi di olio extravergine di oliva, 30 grammi di Parmigiano Reggiano, sale.

Passaggi guidati per realizzare la ricetta

Per essere certi di realizzare una treccia di pane al pesto pressoché perfetta bisogna seguire attentamente tutti gli accorgimenti riportati. Per prima cosa si dovranno mettere a bollire le patate per circa 30 minuti di tempo. Una volta sbucciate dovranno essere ridotte in purea all’interno dello schiacciapatate come per la preparazione del classico purè.

Le patate dovranno quindi essere trasferite in una ciotola capiente, aggiungendo la farina e la semola di grano duro, il lievito di birra sbriciolato e la quantità di acqua riportata nella lista degli ingredienti. Dopo aver amalgamato il tutto con una spatola si potranno aggiungere anche l’olio extravergine di oliva e il sale, mescolando nuovamente il tutto direttamente con le mani.

L’impasto per la treccia di pane al pesto potrà quindi essere trasferito su una spianatoia infarinata e lavorato fino a formare un panetto. Si dovrà trasferire il panetto in una ciotola coperta da pellicola trasparente, lasciando riposare l’impasto per circa 30 minuti in frigorifero. Nel frattempo si dovrà preparare il pesto frullando le foglie di basilico con i pinoli, l’olio, un pizzico di sale.

L’impasto dovrà essere diviso in 6 parti, stese con un mattarello, andando a farcire tre strisce sulle quali dovranno essere adagiate una sfoglia a copertura. Le tre preparazioni dovranno essere unite sulla base superiore, formando una classica treccia. La treccia di pane al pesto dovrà essere spennellata di olio e trasferita in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *