Home Salute Tumore, cresce la sopravvivenza : è al 57% dopo cinque anni

Tumore, cresce la sopravvivenza : è al 57% dopo cinque anni

ROMA – Nel 2015 in Italia sono stati diagnosticati 366mila nuovi casi di tumore, i decessi sono stati 175mila e i pazienti in cura sono stati 3 milioni. Il 27% degli italiani colpiti da tumore può essere definito guarito e la sopravvivenza a 5 anni è passata dal 39% nel 1990-1992 al 57% nel 2005-2007. È quanto emerge dall’VIII rapporto annuale dell’Osservatorio sulla condizione assistenziale dei pazienti oncologici della Favo (Federazione italiana delle associazioni di volontariato in Oncologia), in collaborazione con il Censis, presentato questa mattina a Roma nella Sala degli Atti Parlamentari-Biblioteca Spadolini del Senato.

ANTITUMORALI, COSTO MEDIO AL GIORNO 203 EURO – Ad oggi sono disponibili ben 132 farmaci antitumorali e negli ultimi 15 anni ne sono stati immessi sul mercato 63. Ma solo una sostanza su 10mila supera le prove necessarie per essere approvata, non più di 2 farmaci su 10 consentono di ammortizzare i costi di ricerca e sviluppo, e gli investimenti possono superare 1 miliardo di euro per farmaco. Anche i costi di trattamento sono cresciuti: il costo giornaliero medio di un farmaco antineoplastico è aumentato infatti da 42,20 euro nel periodo 1995-1999 a 203,47 euro nel periodo 2010-2014. Il costo medio di una terapia complessiva è passato da 3.853 euro nel 1995-1999, a 44.900 euro nel 2010-2014. La spesa per farmaci oncologici in Italia è passata da circa 1 miliardo nel 2007 a 2 miliardi e 900 milioni nel 2014.