Tutta Salernitana: Cos’è, di cosa si tratta e ultime novità

By | 6 Dic 2018

L’Unione Sportiva Salernitana 1919, o come viene semplicemente chiamata dai propri tifosi la Salernitana, è una squadra di calcio italiana che attualmente milita in Serie B, la sua sede si trova nella città di Salerno in Campania e la società, dalla sua terza rifondazione risalente al 2011 dove in base all’art. 52.10 del regolamento federale ha preso il nome di Salerno Calcio, è di proprietà di Claudio Lotito e di Marco Mezzaroma. Il simbolo del Club è un pesce mentre il colore ufficiale delle divise dal 1943, con la sola eccezione della stagione calcistica 2011/2012 dove per ragioni giuridiche non gli è stato concesso l’utilizzo dei colori ufficiali, è il granata.

Dal 1990 la Salernitana disputa le proprie partite in casa all’interno dello Stadio Arechi, la squadra ha quasi sempre giocato tra i professionisti, tranne nella stagione del 2011/2012 dove ha giocato nelle serie minori e per ben due volte, nelle stagioni calcistiche 1947/1948 e 1998/1999, ha partecipato anche al campionato di Serie A. Ma qual è la storia calcistica della Salernitana? E quali sono le ultime novità? Scopriamolo insieme in questo articolo.

La storia calcistica della Salernitana

La squadra di calcio della Salernitana è stata fondata nel 1919 da Matteo Schiavone insieme ad alcuni soci e la prima presidenza fu affidata a Adalgiso Onesti, al suo esordio avvenuto nella stagione calcistica 1919/1920 l’Unione Sportiva Salernitana si è classificata al primo posto nel Girone B del campionato di promozione e ha ottenuti, contro la squadra Brasiliano, la Promozione in Prima Categoria. Anche se per l’epoca il Club si è ritrovato a giocare al massimo livello del panorama calcistico non è mai riuscito a spingersi oltre la fase regionale, tanto che nella stagione del 1922/1923 a causa del primo fallimento della società non ha partecipato nemmemo a nessun campionato e per riuscire a mantenere la categoria si è fusa insieme alla squadra Sporting Club Audax Salerno, prendendo il nome di Salernitanaudax.

Questa fusione è durata fino al 1927, anno in cui la Salernitana è stata rifondata grazie alla fusione tra la Salernitanaudax e le squadre Libertas e Campania, il nuovo Club ha ripreso così il proprio cammino nel mondo del calcio partendo dalla terza categoria e nella stagione 1938/1939 ha centrato la sua prima promozione nel campionato cadetto di Serie B. Durante il corso della Seconda Guerra Mondiale i campionati di calcio sonostati sospesi e a loro posto sono stati istituiti dei Tornei Regionali e così nel 1945, la Salernitana, è arrivate seconda nel campionato Campano, riuscendo a vincere il trofeo della Liberazione e a partecipare al campionato misto delle Serie A e B ottenendo in questo modo, proprio sul campo, la prima promozione al campionato della massima serie.

La permanenza della Salernitana in Serie A è durata solo una stagione, dopodichè è retrocessa nuovamente nel campionato di Serie B dove ha militato fino al 1955 per poi retrocedere in Serie C, dove è rimasta fino alla promozione in Serie B conquistata nella stagione calcistica 1965/1966. L’anno successivo la Salernitana è retrocessa nuovamente in Serie C e dove ci è rimasta per i successivi ventritrè anni, riuscendo a centrare nuovamente la promozione nel campionato cadetto nella stagione calcistica 1989/1990 dove la permanenza, ancora una volta, è stata solo di un anno.

Nella stagione calcista 1993/1994 la Salernitana è tornata nuovamente a giocare in Serie B, poi nella stagione calcistica 1998/1999 ha conquistato la sua seconda promozione in Serie A ma la permanenza è molto breve, dopo appena una stagione è stata ancora Serie B. Nell’estate del 2005 la Salernitana è fallita per la terza volta nella sua storia, venendo radiata dal calcio professionistico per inadempienze finanziarie, dopo la ricostruzione della società da parte di Iodo Petrucci, che ha riportato la Salernitana dalla Serie C alla Serie B, è fallita nuovamente nella stagione calcistica 2010/2011 e questo ha portato l’acquisizione della squadra da parte di Marco Mezzaroma e Claudio Lotito, che dalla serie D hanno riportato il Club Campano in Serie B.

Le ultime novità di tutta la Salernitana

Attualmente la società dell’Unione Sportiva Salernitana 1919 è sotto la presidenza di Marco Mezzaroma e Claudio Lotito, milita nel campionato cadetto di Serie B e occupa il sesto posto in classifica con un punteggio di 20 punti. La squadra in questa stagione è allenata da Stefano Colantuono, gli sponsor ufficiali invece sono Facile Ristrutturare e Serie B: Ubinet mentre lo sponsor tecnico è Giova e le casacche utilizzate sono di colore granata per le gare in casa, bianche per quelle in trasferta e il verde è stato scelto per la terza maglia.

La prossima sfida del Club Campano sarà in trasferta in casa del Cittadella e la partita, che sarà giocata Sabato alle ore 15.00, verrà diretta dall’arbitro Antonio Giua che sarà assistito da Marco Bremes e Vito Mastronardo, mentre il quarto uomo è Alberto Santoro, mentre l’allenatore Stefano Colantuono ha convocato ventiquattro giocatori per la partita di Sabato pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *