WhatsApp: come recuperare le foto eliminate

di | 4 Mar 2019

Vi è capitato di cancellare alcune fotografie all’interno dell’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp per errore? E’ possibile provvedere ad un recupero dei file perduti? La risposta potrebbe rivelarsi positiva seguendo attentamente alcuni passaggi che andremo ad approfondire nel corso delle righe successive.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

WhatsApp: recuperare le foto cancellate per errore è possibile?

L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp risulta una delle realtà maggiormente sfruttate dagli utenti in tutto il mondo. Alla base della sua funzionalità si trovano diversi servizi totalmente gratuiti, sotto la necessità del solo collegamento ad internet tramite il proprio piano tariffario o rete Wi-Fi, inviando messaggi di testo, messaggi audio, fotografie, video, avviando chat di gruppo, videochiamate, stickers e via elencando.

Nel momento in cui un utente cancella il file presente in una conversazione WhatsApp lo stesso viene eliminato anche dal server interno al fine di non raggiungere il sovraccarico, conservandoli in maniera momentanea. Cancellando un’immagine ricevuta all’interno di WhatsApp comporta teoricamente l’impossibilità di poter provvedere ad un secondo download. Sotto le diverse lamentele degli utenti la società di WhatsApp ha così deciso di rendere disponibile un servizio per il recupero delle foto cancellate per errore, attraverso il rilascio di una versione test di prova in fase Beta per i sistemi operativi Android, non trovandosi ancora disponibile invece per i sistemi operativi iOS.

La versione Beta per Android conserverà all’interno dei server di WhatsApp la permanenza dei file per un periodo superiore rispetto alla versione standard, sotto la possibilità di poter recuperare file anche a mesi di distanza dall’avvenuta cancellazione.

Applicazioni per recuperare le foto di WhatsApp

Cancellando per errore le fotografie presenti all’interno delle conversazioni su WhatsApp si potrà richiedere un nuovo invio al mittente, oppure provvedere al download di specifiche applicazioni. Tra le versioni più scaricate dagli utenti con sistema operativo Android si trova l’applicazione DiskDigger, disponibile gratuitamente tramite il Google Play Store. Questa applicazione consente il recupero delle foto eliminate da WhatsApp nei formati PNG e JPEG, mentre per ulteriori formati si renderà necessario acquistare una versione completa.

Tutti gli utenti in possesso di un sistema operativo iOS potranno comunque avvalersi di alcune opzioni come l’applicazione EaseUS MobiSaver Free. Il programma fornito da questa applicazione risulta tuttavia particolarmente complesso da utilizzare, richiedendo conoscenze informatiche di base, installabile all’interno dei computer Mac ma anche Windows. La versione gratuita di EaseUS MobiSaver Free consente il recupero dei file cancellati singolarmente, mentre per avvalersi della versione aggiornata in grado di recuperare in blocco le fotografie eliminate si dovrà ricorrere all’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *