Word gratis: è legale? Come si scarica la versione di prova?

di | 30 Apr 2020

Microsoft Word, oggi, è il programma di scrittura telematica più diffuso al mondo: parte del pacchetto d’ufficio Microsoft Office, ormai è diventato il software leader per creare documenti di testo sul computer, che poi vengono salvati in un formato chiamato docx, tipico di Word.

La suite Microsoft Office, in grado di gestire i documenti Word, è disponibile sia per sia per Windows sia per macOS, ma è bene specificare fin da subito che non sempre il programma è gratuito: se hai un computer Windows di ultima generazione, dovresti avere già incluso tutto il pacchetto Office completo e totalmente gratuito, essendo di proprietà della stessa azienda.

Se, invece, hai un prodotto Apple o un pc che non prevede la pre-installazione del software, per poter usare Microsoft Word ti sarà necessario acquistare il singolo programma, oppure l’intero pacchetto Office. Esistono, però, dei modi in cui si può avere Word gratuitamente: andiamo a scoprirli.

Che cos’è Word e come si ottiene

Il celebre programma Microsoft Word è l’editore di testi per eccellenza, parte della famosa suite da ufficio Office, targata Microsoft. Come accennato nell’introduzione, non tutti i computer hanno questo programma pre installato, ma chiariamo fin da subito che non è legale scaricare Word senza acquistarlo regolarmente.

Esiste solo un modo per avere il programma gratuitamente, ed è quello di attivare una versione di prova della durata di 30 giorni, messa a disposizione da Microsoft proprio per andare incontro agli utenti, dando la possibilità di acquistarlo prima di spendere una cifra che non è proprio economica.

Solo con la versione di prova si può avere il programma gratuitamente: qualsiasi altra modalità è da considerarsi illegale, a meno che non abbiamo un pc che presenta il pacchetto Office già installato al momento dell’acquisto.

Guida per scaricare la prova gratuita di Word

La procedura per scaricare una copia di prova, gratuita e legale, di Microsoft Word è davvero molto semplice: per prima cosa bisogna collegarsi al sito microsoft.com, scegliere dal menu a tendina il programma a cui siamo interessati – Word nel nostro caso – e cliccare sul pulsante Prova gratis per 1 mese.

A questo punto ci verrà richiesto di accedere con il nostro account Microsoft: se già ne abbiamo uno dobbiamo inserire indirizzo mail e password, altrimenti dobbiamo crearne uno compilando gli appositi campi in pochi passaggi.

Una volta entrati con i nostri dati, clicchiamo sul pulsante Avanti e ci troveremo davanti a una pagina che ci chiederà di indicare un metodo di pagamento valido: non preoccupatevi, è solo una procedura standard, nessun denaro sarà sottratto prima dello scadere del mese di prova gratuito.

Confermata la sottoscrizione del piano, si attende qualche secondo e poi ecco che chi si avvia il download della versione di prova di Microsoft Word. Se, invece, lavorate su un dispositivo Apple, basterà cercare l’applicazione Word all’interno del Mac App Store e avviare direttamente da lì tutta la procedura.

Ricordiamo che, per evitare il pagamento dopo i 30 giorni gratuiti, sarà necessario disabilitare manualmente il rinnovo dell’abbonamento: si può fare attraverso il proprio account sul sito di Microsoft, e va fatto prima della scadenza del periodo di prova, altrimenti sarà addebitato automaticamente il costo della sottoscrizione del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *