Come aprire un conto corrente alla Posta

By | 22 Dic 2017

Negli ultimi tempi, sempre più persone hanno richiesto di poter aprire un conto corrente postale, visto che oramai è possibile ottenere tutti i vantaggi che ci sono in Banca e anche qualcosa in più. Gestire un conto postale è estremamente facile e veloce, con la possibilità di ottenere più o meno privilegi a seconda della tipologia di richiesta effettuata all’operatore.

Diventando correntisti postali si potranno eseguire, tutte le operazioni che di norma si effettuano in Banca: emissione assegni, pagamento con bancomat e carta di credito, prelievo contanti con bancomat, domiciliare bollette di ogni tipologia. Le spese di tenuta del conto sono effettivamente inferiori e si aggirano intorno ad un massimo di trenta euro all’anno.

Il procedimento per aprire il conto

Prima di tutto è necessario essere maggiorenni e non essere falliti precedentemente, con la propria attività.

Successivamente, prima di aprire il conto corrente, si consiglia una conversazione con un addetto al fine vengano illustrati i vari conti disponibili, utili al proprio profilo e necessità.

Una volta effettuato questo, basterà recarsi presso l’ufficio postale più vicino con carta di identità e codice fiscale e procedere:

  • l’impiegato, dopo aver chiesto quale tipo di conto si desidera aprire, consegnerà tutti i moduli necessari all’apertura
  • questi andranno compilati in presenza dell’impiegato e firmati in più parti, come da indicazioni
  • successivamente alla compilazione, l’impiegato trasferirà la richiesta agli uffici della sede centrale ed in pochi minuti si potrà avere la conferma dell’apertura
  • una somma minima di denaro, dovrà essere subito versata al fine di convalidare il tutto
  • una volta avuto tutto, l’impiegato consegna il libretto se ne è stata fatta richiesta, altrimenti comunica che bancomat e carta di credito, verranno quanto prima recapitati all’indirizzo indicato di residenza
  • l’impiegato consegna la copia dei documenti firmati da entrambe le parti e lascia le coordinate del numero di conto e IBAN personale

Da quel momento il conto è aperto, ma fino a quando non si riceveranno bancomat e carta di credito, le operazioni dovranno essere fatte direttamente allo sportello fisico.

Su richiesta, verrà anche fornito il lettore di codici univoci, per effettuare tutte le operazioni direttamente online (bonifici, pagamenti, controllo saldo, trasferimento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *