Eugenio Bennato: biografia e canzoni

di | 11 Mag 2020

Il cognome Bennato è immediatamente riconoscibile nel panorama della musica italiana, ma Edoardo non è l’unico artista della famiglia napoletana: Eugenio Bennato, infatti, è un “fratello d’arte”, ma non solo.

Il cantautore e studioso ha avuto una carriera costellata di successi, cercando di valorizzare la musica popolare e creando il suo genere particolare, che inserisce elementi provenienti dal resto del mondo all’interno della musica meridionale. Andiamo a scoprire insieme la carriera di Eugenio Bennato, qualche curiosità sulla sua vita e la sua discografia completa.

Biografia e carriera

Eugenio Bennato nasce a Napoli il 16 marzo 1947, e fin dalla più tenera età sviluppa una passione per la musica, condivisa con i suoi fratelli Edoardo e Giorgio: l’esordio sulle scene, infatti, è proprio con loro nel gruppo Trio Bennato, fondato nel 1958, in cui Edoardo canta e suona la chitarra, Eugenio suona la fisarmonica e Giorgio le percussioni.

Il primo grande successo della carriera di Eugenio arriva nel 1969, quando fonda la Nuova Compagnia di Canto Popolare, che negli anni ’70 diventa il più importante gruppo di ricerca dedicato alla musica popolare dell’Italia meridionale, anche grazie alla conquista del pubblico giovane e all’influenza sugli artisti della Scuola Napoletana.

Con questa compagnia Bennato registra sei album e intraprende una serie di tournée in Italia e all’estero, tutte di grande successo, per poi dedicarsi al nuovo progetto dei Musicanova: il gruppo, fondato insieme a Carlo D’Angiò nel 1976, diventa una delle colonne sonore del neapolitan power, ovvero quel movimento che diede vita a una nuova scuola napoletana unendo gli elementi della tradizione con quelli dei più svariati generi musicali.

Eugenio, nel corso della sua ricca carriera musicale, si è messo luce anche come autore di colonne sonore: tra le molte, infatti, ha firmato cui quella de La stanza dello scirocco, per la quale vinse nel 1999 il Nastro d’argento per la miglior colonna sonora.

Bennato partecipa a un paio di edizioni del Festival di Sanremo, ma in realtà non smette mai di dedicarsi alla sperimentazione e alla ricerca nel campo della musica popolare meridionale: nel 1998, infatti, fonda il movimento Taranta Power, con l’intento di promuovere la Taranta attraverso musica, cinema e teatro, e che ha celebrato i suoi vent’anni nel 2018 con un grande concerto ricco di ospiti in Piazza del Plebiscito a Napoli.

Oggi Eugenio Bennato continua a essere uno dei cantautori italiani più apprezzati in Italia e nel mondo, oltre che un autentico portavoce della cultura del meridione italiano.

Vita privata e curiosità

  • Eugenio Bennato è sposato da tanti anni con l’attrice e cantante Pietra Montecorvino. Dalla loro relazione sono nati due figli, Fulvio e Carola. Anche Fulvio, come il padre e gli zii, sta tentando una carriera nel mondo della musica, ma anche delle arti visive, della pittura e della fotografia.
  • Eugenio Bennato, oltre a essere musicista, è sempre stato un grande studioso, e ha conseguito la laurea in fisica presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
  • Nonostante il grande successo di entrambi, le carriere di Edoardo e Eugenio si sono incontrate raramente: una delle loro rarissime collaborazioni è la realizzato la colonna sonora del cartone animato Totò Sapore e la magica storia della pizza, uscito nel Natale del 2003 e da cui nacque il musical Pizza Story.

Discografia

Nuova Compagnia di Canto Popolare

  • 1971 – Nuova Compagnia di Canto Popolare
  • 1972 – Nuova Compagnia di Canto Popolare, album doppio
  • 1973 – NCCP
  • 1974 – Li Sarracini adorano lu sole
  • 1975 – Tarantella ca nun va ‘bbona

 Musicanova

  • 1977 – Garofano d’ammore
  • 1978 – Musicanova 
  • 1979 – Quanno turnammo a nascere
  • 1981 – Festa festa

 Eugenio Bennato: album solista

  • 1983 – Eugenio Bennato
  • 1986 – Eughenes
  • 1989 – Le città di mare
  • 1991 – Novecento auf Wiedersehen
  • 1997 – Mille e una notte fa
  • 1999 – Taranta power
  • 2001 – Che il Mediterraneo sia
  • 2004 – Da lontano
  • 2007 – Sponda Sud
  • 2008 – Grande Sud
  • 2011 – Questione meridionale
  • 2015 – Canzoni di contrabbando
  • 2017 – Da che Sud è Sud

 Raccolte

  • 2000 – Lezioni di tarantella
  • 2010 – Eugenio Bennato collection

Colonne sonore

  • 1980 – Brigante se more
  • 1984 – Dulcinea
  • 1989 – Cavalli si nasce
  • 1989 – La sposa di San Paolo d
  • 1993 – Teste Rasate
  • 1998 – La stanza dello scirocco
  • 2003 – Totò Sapore e la magica storia della pizza (con Edoardo Bennato)
  • 2006 – Il padre delle spose

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *