Nadia Toffa i messaggi e le cause del suo malore

By | 11 Dic 2017

Nadia Toffa, 38 anni è la conduttrice ed inviata del programma televisivo “Le Iene”, che nei giorni scorsi ha fatto prendere uno spavento a fan ed amici. Durante un’inchiesta, mentre era nella hall dell’Hotel Victoria ha perso conoscenza entrando in coma: subito trasportata all’ospedale più vicino per accertamenti è stata poi condotta con l’elisoccorso all’ospedale San Raffaele di Milano – dov’è tutt’ora ricoverata.

Gli esami medici continuano, anche se la causa sembra essere un’aneurisma per l’equipe è meglio non scartare alcuna ipotesi. Durante le ore di paura sono stati molti i messaggi apparsi sui vari social network dai colleghi, amici, familiari e fan.

Con l’hashtag #forzanadia il mondo del web si è stretto a lei, con messaggi di solidarietà e forza. Ma non tutti: come sempre sono state molte le persone ad aver inviato messaggi differenti, di odio e di speranza di morte – pagine bloccate ed utenti bannati, per esternazioni poco regali.

Al suo risveglio Nadia Toffa ha voluto subito tranquillizzare i fan attraverso una foto ed un messaggio pieno di vitalità. Non sono però mancate le polemiche, credendo che questo malore fosse finto al fine di far dimenticare minacce e messaggi ricevuti dalla stessa conduttrice durante un’inchiesta sempre per Le Iene.

Un’altro dettaglio che non è passato inosservato è “lo smalto” che la Toffa indossa durante la sua prima foto, dopo lo svenimento ed il coma. I soliti complottisti hanno fatto sapere che lo smalto è vietato in ospedale e quindi la tesi sarebbe – appunto – di finto malore.

Una tesi da smontare e creata solo per alimentare odio su odio.

Biagio Antonacci invece le ha dedicato la canzone “Iris”, postando direttamente il video sulla pagina facebook ufficiale, facendolo diventare virale. Una versione acustica interamente dedicata all’amica, legata particolarmente a quella canzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *