Si può scaricare musica gratis? Quali sono state le app più utilizzate del 2019?

di | 14 Apr 2019

Scaricare musica gratuitamente e ascoltarla sul proprio smartphone è quanto di meglio si possa desiderare. Per chi non lo sapesse, il web mette a disposizione un’ampia scelta di opportunità a libero accesso, al di fuori dei classici Spotify e simili, che offrono molta musica ma a fronte di un abbonamento.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

É possibile trovare infatti anche una serie di valide alternative, ovvero di applicazioni totalmente gratuite da utilizzare per scaricare ottima musica con il proprio smartphone. Occorre precisare che alcune di queste app sono dedicate alla distribuzione della musica prodotta con licenza Creative Commons e messa a libera disposizione degli utenti: per tale ragione non sempre sono disponibili i successi più recenti trasmessi dalle stazioni radio. Tuttavia non è raro trovare brani interessanti di autori stranieri anche molto noti.

Alcune app non sono più reperibili sullo store di Google e devono essere scaricate direttamente dal sito del produttore, seguendo le istruzioni per l’installazione.

Le migliori applicazioni per ascoltare musica

Una delle migliori applicazioni musicali è TinyTunes, da installare sullo smartphone per poi cercare tutti i propri brani preferiti ed effettuare il download, in maniera tale da poterli riascoltare anche offline.

Jamendo è una piattaforma musicale dedicata soprattutto ai musicisti indipendenti ed emergenti, che hanno modo di condividere e diffondere le loro creazioni. É disponibile sia per Android che per Mac e consente di scaricare e riascoltare i propri brani preferiti.

Tubeats è un’app piuttosto innovativa, che permette di riunire la musica di Spotify con i video di Youtube e offre un catalogo musicale vastissimo. La registrazione è gratuita con possibilità di selezionare tre autori preferiti.

Anche MusicUp mescola le playlist musicali con i video di YouTube e consente di essere personalizzata in base alle preferenze, ricevendo notifiche appropriate.

TubeMate è un’altra app che permette di scaricare musica attraverso YouTube e visualizzare i video anche offline, memorizzandoli sul supporto di memoria del proprio smartphone.

TinyTunes è considerata una delle migliori applicazioni per scaricare e ascoltare musica tramite il proprio smartphone. Permette di accedere ad un ricco catalogo di brani musicali, selezionando i preferiti in maniera tale da poterli avere sempre a disposizione.

MyMP3 è un’applicazione molto interessante, poiché consente di convertire in MP3 qualsiasi video visualizzato con un dispositivo mobile iOS. I video convertiti in brani musicale possono essere riascoltati in qualsiasi momento, condivisi via social o trasmessi via mail o messenger.

ShazaMusic consente di scaricare gli MP3 dall’app musicale Shazam, ad esclusione dei brani con durata superiore ai 10 minuti. Il file MP3 scaricato viene salvato in una specifica libreria, con la possibilità di creare una playlist.

SuperCloud Song è un’applicazione che permette agli utenti di Android di scaricare brani musicali in MP3 gratuitamente, offrendo un catalogo molto ampio. É possibile ricercare i brani in base all’autore, al titolo del pezzo o dell’album, ascoltarli direttamente o scaricarli.

Di recente è comparsa anche l’applicazione Amazon Music, che consente agli utenti di Amazon di ascoltare e scaricare i brani musicali preferiti. Fino a 40 ore di ascolto mensili l’applicazione è gratis per gli utenti Amazon Prime, mentre per l’accesso illimitato occorre sottoscrivere un abbonamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *