AS Roma: alla scoperta di Shick, l’acquisto più costoso della storia del club

By | 22 Set 2017

Si chiama Patrik Schick, ed è il nuovo attaccante della Roma. Per questo ragazzone biondo, la squadra giallorossa ha speso più soldi che mai, dopo che il ragazzo è stato al centro di una lunghissima sessione di calciomercato. Il 29 agosto il giocatore è passato finalmente alla Roma, anche se nel corso dell’estate 2017 la trattativa avrebbe dovuto finire con un accordo con la Juventus del valore di 30,5 milioni di euro, secondo i giornalisti.

Ma il 18 luglio, la Juventus ha detto ‘no’ al trasferimento ed il 29 agosto Patrik Schick si trasferisce a Roma, dove, con un contratto fisso da 5 milioni di euro, il giovane passa dalla Sampdoria alla squadra giallorossa. Scopriamo qualcosa di più sul milionario acquisto della Roma, il giovane Patrik Schick, calciatore ceco classe 1996 e diventato il trasferimento più costoso di sempre per il club.

Innanzitutto Patrik Schick sarebbe dovuto andare alla Juventus, come abbiamo detto. È quindi solamente un caso che la Juve abbia rinunciato alla trattativa con la Sampdoria per non ben specificati ‘problemi di salute del calciatore’. Ma il 9 agosto Patrik Schick è stato sottoposto a nuove visite ed è risultato idoneo dal punto di vista della salute. Un paio di settimane dopo, l’accordo con la Roma.

Questo ragazzo di 21 anni è il primo calciatore ceco della Roma, che non ne ha mai avuto prima d’ora.

Patrik Schick ha una grande, unica passione che è il calcio: ma quando non si sta allenando, ama trascorrere il tempo con la fidanzata, a pescare, oppure a giocare alla Playstation. Ovviamente il suo gioco preferito è Fifa 17, come il ragazzo ha dichiarato.

La sorella di Patrik Schick, Krystina Schickova, fa di professione la modella e su Instagram ha 62mila follower. Il ragazzo ha detto che, se non fosse finito nel mondo del calcio, probabilmente anche lui si sarebbe dato alla moda. Ma, a suo dire, preferisce che sia andata così.

Secondo i giornalisti, anche Francesco Totti sarebbe sceso in campo per convincere Patrik Schick a passare alla Roma. ‘Vieni alla Roma’ gli avrebbe scritto su WattsApp l’ex capitano della squadra giallorossa.

Patrik Schick è uno dei giocatori più promettenti: le sue statistiche parlano chiaro. Infatti i numeri che ha fatto nella stagione di debutto in serie A sono da paura.

Parliamo di 32 partite giocate, di cui 14 da titolare: di 5 assist e 11 gol; una rete ogni 137 minuti, in pratica.

E ora che è con la Roma il giovane ceco, che è già stato paragonato come stile e movenze ad Ibrahimovic, darà spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *