Codici Raccomandate 15, 151, 152, 1513, 1514, 1515: cosa sono?

By | 16 Lug 2018

Le raccomandate possono presentare dei codici in grado di identificare un atto, e le tre o quattro cifre iniziali appartengono ad una determinata tipologia. Degli eventuali aggiornamenti sui vari codici delle raccomandate si possono sempre trovare online.

Le raccomandate semplici

I codici di raccomandata 15, 151, 152, 1513, 1514 e 1515 (ovvero che iniziano con il numero 15), insieme ai numeri 12, 13 e 14, stanno ad indicare le raccomandate semplici, o indescritte, nelle quali non sono inclusi atti giudiziari, multe o cartelle Equitalia.

Questo tipo di raccomandata può indicare un qualsiasi atto ufficiale, come:

  • una lettere inviata da un privato;
  • una lettera inviata da un avvocato o un notaio;
  • una lettera di una società con la quale si ha un contratto di utenza (come quello della luce, del gas o dell’acqua);
  • un sollecito di pagamento;
  • il preavviso della scadenza di una fattura;
  • delle comunicazioni del datore di lavoro;
  • citazioni per testimoniare in una qualche causa.

Le altre raccomandate

Per le multe o gli atti giudiziari oppure un accertamento delle Agenzia delle Entrate, le raccomandate presentano codici con i numeri iniziali 75, 76, 77, 78 e 79.

I numeri 608 e 609 indicano gli avvisi di enti pubblici, mentre il 612, 614 e 0693 le comunicazioni delle banche e degli istituti di credito (anche dell’Agenzia delle Entrate). I numeri 613 e 615 si usano sempre per notifiche di multe o imposte non pagate all’Agenzia delle Entrate.

Con il 616 si possono indicare diversi tipi di comunicazioni, come:

  • un mancato pagamento del bollo auto;
  • un richiamo di un veicolo (auto o scooter) che può essere relativo a dei problemi tecnici;
  • una comunicazione da parte di un’assicurazione.

Sempre riguardanti l’Agenzia delle Entrate, i numeri 648, 649 e 669 possono indicare avvisi e richieste di pagamento. Ma si possono anche riferire a spedizione di nuove carte di credito o solleciti di pagamento di utenze.

Il codice 665 indica l’invio di comunicazioni riguardanti sinistri stradali o delle assicurazioni. I numeri 670, 671 e 689 servono ad identificare delle cartelle Equitalia. Una comunicazione o un atto dell’INPS, si possono riconoscere dai numeri 63, 65, 630 e 650.

Per quanto riguarda i codici di raccomandate provenienti dall’estero, essi possono variare in base al paese di origine ma, in linea generale, si possono distinguere dalla presenza di due lettere e da una serie di numeri. Se si hanno dubbi sulla provenienza di una raccomandata, si può comunque chiedere alle Poste Italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *