Come scaricare e installare Lollipop su Galaxy S5

di | 15 Lug 2020

Principale concorrente del sistema iOS targato Apple, il sistema Androird è cresciuto sempre di più, arrivando a registrare oltre un miliardo di device attivi ogni mese.

Proprio per rimanere competitivo sul mercato, e per soddisfare sempre di più i suoi utenti, Google è sempre pronto ad evolvere il sistema operativo per andare a risolvere i problemi maggiormente riscontrati dagli utenti, ma anche per introdurre novità interessanti e per dare una ventata di freschezza generale al sistema. Ecco quindi spiegato il debutto di Lollipop Android, uno dei sistemi operativi più amati dell’azienda californiana.

Che cos’è Lollipop Android

Lollipop è l’innovativo sistema operativo progettato da Google per tutti i dispositivi che utilizzano Android e lanciato ufficialmente il 25 giugno 2014 alla conferenza Google I/O 2014 per dispositivi selezionati che eseguono distribuzioni di Android servite da Google, come per esempio Nexus.

Nonostante sia stato seguito da Marshmallow, che è stato rilasciato nell’ottobre 2015, ancora oggi le versioni di Lollipop hanno una quota del 17,9% combinata di tutti i dispositivi Android che accedono a Google Play. Il sistema operativo è così amato perché ha completamente rinnovato le caratteristiche del sistema Android e il modo di usare i telefoni e i tablet: uno dei suoi cambiamenti più importanti, infatti, è quello di un’interfaccia riprogettata con il linguaggio Material Design, un sistema che rende il design molto simile alla carta, dando l’impressione di sfogliare un giornale.

Si aggiornano anche le notifiche, che diventano di facile accesso direttamente dalla schermata di blocco (proprio come succede con iOS), e inoltre Lollipop è il primo sistema Google che utilizza ART di default, permettendo così di avere delle prestazioni di quattro volte superiori al suo predecessore, una differenza che si nota in particolare nella gestione contemporanea di più applicazioni.

Una grande miglioria è stata quella apportata all’autonomia del dispositivo, un campo sempre più fondamentale nella guerra tra smartphone: Lollipop è dotato, per questo, di una funzione chiamata Battery Saver, pensata proprio per disattivare le caratteristiche che consumano più energia e di garantire una durata di ulteriori novanta minuti.

ome scaricare e installare Lollipop su Galaxy S5

Uno dei telefoni nato per supportare Android Lollipop è il Galaxy S5: l’installazione è molto semplice, ma richiede alcuni passaggi specifici da seguire in modo da poter disporre sul telefono del sistema operativo.

  1. La prima azione da compiere è quella di scaricare e installare il firmware da SamMobile – previa registrazione iniziale – e poi andare a scaricare e installare Odin.
  2. A questo punto bisogna avviare Odin (è necessario Microsoft Windows per farlo) e cliccare su PDA selezionando il file da installare al primo punto. Prima dell’installazione bisogna accertarsi che le sole voci selezionate siano Time Reset e Auroreboot.
  3. Ora va spento il Galaxy S5, riavviato in download mode e collegato al PC tramite cavo USB.
  4. Una volta che Odin fa apparire lo smartphone come riconosciuto, bisogna premere il pulsante start per avviare l’installazione.
  5. Quando l’installazione sarà completata, lo smartphone si riavvierà automaticamente, e dopo qualche minuto di attesa (dipende da quante app sono installate sul telefono) Lollipop sarà pronto per essere utilizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *