Il miele è davvero efficace per combattere la cellulite?

By | 25 Gen 2019

Combattere e rimuovere la cellulite è davvero difficile, ma con i giusti accorgimenti e miglioramenti nello stile di vita ciò è possibile. Perdiamo due minuti per spiegare cos’è la cellulite: Questo inestetismo non è altro che un accumulo di grasso e tossine in eccesso che si depositano a causa di una cattiva circolazione nel derma che porta ritenzione idrica. Questo diviene visibile quando l’affezione peggiora, solitamente la pelle diviene gonfia, arrossata e compiaioni i tipici bucherellini della così conosciuta pelle a buccia d’arancia tipica della cellulite.

Che cosa fa venire la cellulite?

Ma perchè viene la cellulite? Quali sono i fattori che contribuiscono alla sua formazione?

Sicuramente la cellulite è la conseguenza di uno stile di vita mal sano e che deve essere cambiato. È vero che molte volte deriva da fattori genetici, ma per la maggior parte consegue ad un dieta poco sana, grassa e poco idratante, ad uno stile di vita sedentario, al fumo, al alcol, allo stress. Nei peggiori dei casi è dovuta a malattie dell’apparato cardiovascolare e circolatorio.

È vero che il miele aiuta a combattere la cellulite?

Si è vero, il miele aiuta moltissimo a combattere questa patologie della pelle. Molti esperti ne parlano e affermano che la viscosità del miele è benefica per riattivare il microcircolo sanguigno. Con il miele è possibile fare un massaggio chiamato Upping Massage che consiste nell’applicare del miele su tutta la gamba e massaggiare circolarmente per una quindicina di minuti per due volte alla settimana. È poi consigliato fare una doccia, alternando acqua fredda e calda per riattivare ancor di più la circolazione.

Quali sono le modifiche da apportare nel proprio stile di vita?

Ovviamente i massaggi al miele favoriscono moltissimo l’eliminazione della cellulite e la riattivazione del microcircolo, ma è bene ricordare che vi sono anche altri accorgimenti da prendere in considerazione parallelamente. Ad esempio sarà bene che vi dedichiate ad una dieta equilibrata e sana, evitando di mangiare cibi grassi e salati e concentrandovi invece su cibi ricchi di acqua e proprietà benefiche. Bere molta acqua aiuterà a diminuire la ritenzione idrica, per questo motivo è utile bere almeno due litri di acqua al giorno. Non meno importante è fare attività fisica come la corsa, il nuoto, lo yoga e la camminata veloce che vi aiuteranno a stimolare la circolazione e lo smaltimento del grasso in eccesso. Evitare assoulutamente cattive abitudini come l’abuso di alcol e il fumo. Inoltre, anche lo stress incide molto, per cui rilassatevi di più e staccate ogni tanto dalla quotidiana vita frenetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *