Parole con che e chi: quali sono quelle che iniziano, finiscono o le contengono?

di | 25 Ago 2020

La lingua italiana è una delle più ricche e vaste del mondo, ed è composta da tanti elementi che, insieme, creano un patrimonio davvero prezioso.

Tra questi elementi si trovano le due paroline CHI e CHE, utilizzabili in tantissimi modi diversi: di base sono entrambi due pronomi dimostrativi o indefiniti, ma possono essere trovati anche sotto forma di desinenze finali all’interno di molte parole, in particolare nella loro versione plurale.

Tutte le parole infatti, in particolare nomi e aggettivi ma anche verbi, hanno infatti una composizione specifica: sono formate da una radice invariabile e dalla desinenza, ovvero l’elemento variabile della parola che solitamente si colloca alla fine.

Nel caso delle parole composte da CHI e CHE, però, è possibile che queste due piccole desinenze si vadano a posizionare all’inizio, alla fine o in mezzo, andando a creare una quantità di parole davvero sostanziosa.

Delle circa 92.500 parole ufficiali italiane, ovvero ufficialmente riconosciute e riportate nel dizionario, ben 391 sono quelle che iniziano con CHI e più di 100 che iniziano con CHE, senza considerare tutte quelle che contengono o finiscono con le due desinenze, che sfiorano le migliaia.

Ecco un elenco delle parole più comuni che iniziano, finiscono o contengono le desinenze CHI e CHE.

Parole che iniziano con che e chi

Chela
Cheratina
Cherubino
Chetichella
Cherosene
Chef
Chemioterapia

Chiesto
Chiaro
Chiave
Chiesa
Chino
Chiodo
Chiuso
Chiacchiere
Chiusura
Chiamare
Chiarire

Parole che contengono che e chi

Duchessa
Forchetta
Sacchetto
Scheda
Schermo
Scherzo
Zucchero
Scheggia

Macchia
Occhiali
Giocherellare
Archeologo
Tabaccheria
Zucchero
Picchio
Tacchino
Vecchio
Granchio
Chiudere
Inchiostro
Schiaffo
Architetto

Parole che finiscono in che e chi

Oche
Foche
Esche
Anche
Fatiche
Etniche
Barche
Buche
Cuoche
Maniche
Lumache

Becchi
Fichi
Occhi
Vecchi
Echi
Tronchi
Solchi
Tagliaboschi
Portadischi
Giradischi
Paraocchi
Bronchi
Abachi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *