Togliere maglie orologio: come fare? Consigli e guida pratica da seguire

di | 6 Nov 2019

Quando trovi l’orologio che fa per te, la prima cosa che devi fare è provare ad indossarlo e se ti accorgi che risulta essere grande al polso, ecco che si deve ricorrere ai ripari.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Se un orologio risulta grande, bisogna togliere qualche maglia e per farlo occorre prendere la misura esatta del polso. Basta sistemarlo sul polso nel modo preciso in cui intendi indossarlo. Una volta trovata la posizione più comoda, rivolgi il polso in modo che la chiusura sia verso l’alto.

Sempre con l’orologio indossato, tieni le maglie larghe, stringendole con la mano finché non sarà della misura giusta. Osservate laddove le maglie si chiudono, quelle che sono in eccesso indicano la quantità esatta di maglie che andranno tolte. Se non riuscite a capire quante sono quelle da togliere, meglio toglierne una per volta avendo cura di togliere sempre la stessa quantità per ogni lato in modo che la chiusura sia centrale.

Consigli e guida pratica da seguire

Per procedere all’operazione “elimina maglie in eccesso” occorre un kit di attrezzi che comprenda: un arnese appuntito per spingere e quindi rimuovere gli spilli che tengono le maglie unite fra loro, un paio di pinze a becco lungo, un martelletto, un cacciavite, un contenitore dove mettere i piccoli pezzi che mano mano andrete rimuovendo.

Sarebbe opportuno che come base di lavoro, su cui poggiarvi, utilizzaste un foglio per evitare così di smarrire i piccoli pezzi rimossi. Come prima cosa da fare bisogna separare il bracciale dalla chiusura. Per fare ciò rimuovete la barra a molla posta sulla sinistra della chiusura del cinturino, con l’arnese appuntito facendo leva e stando attenti a non farla saltare in aria.

A questo punto dovete scegliere quale maglia togliere. Con il martelletto battete sull’arnese appuntito per spingere lo spillo che unisce le maglie ed estraetelo con l’aiuto di una pinza. Riponete tutte queste piccole parti nel contenitore fino a quando non dovrete rimontarle. In alcune maglie insieme al perno c’è anche un piccolo cilindretto da togliere, quindi abbiate cura di estrarlo senza farlo cadere a terra.

Con lo stesso procedimento, togliete il perno che tiene l’altra maglia e a questo punto dovreste avere due perni e due cilindretti. Quando avrete rimosso tutte le maglie in eccesso, sarete pronti a rimontare il bracciale.

Non appena avrete rimosso le maglie, dovrete rimontare il bracciale, posizionando il perno. Stavolta dovrà essere inserito nella posizione opposta a quando lo avete rimosso. Prima inserite il cilindretto e poi il perno, aiutandovi con la punta e il martelletto per battere.

Per montare la chiusura dovrete ripetere l’operazione di smontaggio al contrario. Abbiate l’accortezza di assicurarvi che la chiusura sia posta al centro del bracciale e sistemate nuovamente la barra a molla a sinistra.

Ora che avete ricomposto il bracciale, l’orologio dovrebbe avere la giusta dimensione per il vostro polso. Se risulta ancora largo, è possibile sempre eliminare altre maglie. Se invece dovesse risultare troppo aderente, è possibile effettuare un’altra modifica inserendo la barra a molla in un’altra coppia di buchi per avere la misura corretta. Le maglie che avete rimosso è bene che le conservate nel caso dovessero servire per sostituirne qualcuna nel tempo.

Un consiglio importante per non sforzare la vista durante il lavoro, è munirsi anche di una lente di ingrandimento che vi tornerà utile per rimuovere e poi rimontare le parti più piccole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *