Onlus italiane: la solidarietà e la ricerca della Fondazione Valter Baldaccini

di | 24 Feb 2020

Il terzo settore, connesso alle onlus, si compone di numerose e diversificate realtà. Una di queste è la Fondazione Valter Baldaccini che, fondata il 4 maggio 2015, si appresta a compiere il suo quinto anniversario. Cinque anni intensi che hanno visto la onlus impegnarsi attivamente lungo quattro filoni a cui sono corrisposti numerosi progetti benefici. Conosciamo da vicino la Fondazione, i suoi valori e le opere che ha reso possibile nel corso del tempo.

Operare nel terzo settore richiede un’energia, una forza e una costanza non comuni. In Italia, come all’estero, sono infatti numerosissimi gli ambiti di impiego. Situazioni complesse e delicate, che hanno bisogno della massima cura e dell’impegno di persone che siano davvero desiderose di agire in favore del cambiamento.

Il contesto delle onlus italiane, a questo riguardo, è particolarmente roseo e testimonia il grande interesse che questi temi sono in grado di riscontrare nel cuore o nelle menti di molti. All’interno di queste realtà così dinamiche, ce n’è una che sicuramente merita una menzione d’onore per le sue attività e per la diffusione che hanno vissuto i suoi progetti. Stiamo parlando della Fondazione Valter Baldaccini.

La fondazione è nata il 4 maggio del 2015 con l’obiettivo di commemorare con l’azione la figura dell’Ing. Valter Baldaccini. Un uomo che si è distinto per la sua profonda fede e che ha operato nelle vesti di imprenditore, portando la sua visione lungimirante nella realtà a lui circostante.

Proprio per onorare la persona e il business man che è stato, la onlus si adopera con impegno per proseguire il suo grande lavoro. Lo fa attraverso quelle che sono state le cifre chiave di questa personalità: umanità, professionalità e passione messe al servizio di uno scopo più alto. Una visione, questa, che è intrinsecamente legata all’importanza di agire secondo principi etici e cristiani.

I quattro pilastri della Fondazione Valter Baldaccini.

Per onorare al meglio quella che è stata riconosciuta come mission fondante dell’intera realtà, la Fondazione Valter Baldaccini ha individuato quattro assi lungo cui attivarsi e operare. Quattro valori fondamentali che sono in grado di fornire le linee guida sulla base delle quali agire con efficacia. Nello specifico, essi riguardano:

  • Solidarietà;
  • Condivisione;
  • Ricerca;
  • Formazione.

Questi parametri sono indicativi dell’identità e del forte orientamento positivo e propositivo che contraddistinguono l’onlus italiana fin dal suo esordio nel 2015. La volontà di assecondare questi valori ha fatto sì che la fondazione, con sede a Foligno in Umbria, si adoperasse attivamente, innanzitutto, nella promozione del miglioramento del patrimonio umano e del tessuto sociale su tutti i livelli: locale, nazionale e internazionale.

L’azione di solidarietà è stata, quindi, orientata alla massima condivisione di risorse, esperienze e competenze tecniche. Una sinergia di skills, relazioni e abilità che si è rivelata essenziale per la realizzazione di progetti umanitari e missioni solidali.

Ricerca e formazione per svelare il potenziale umano.

Sul fronte opposto, il riconoscimento del valore dello studio e dell’innovazione si è tradotto in un crescente impegno verso gli ambiti della ricerca e della formazione. Per raggiungere questi obiettivi si è, perciò, scelto di scommettere e investire sul potenziale inespresso delle persone.

Individui di ogni genere ed età, ma con uno sguardo speciale rivolto alla fascia più giovane, che proprio per le sue caratteristiche può essere più vulnerabile e necessitare di un maggior sostegno. Un aiuto concreto volto a evidenziare il bene che è in tutti noi e che può fare realmente la differenza nella creazione di un mondo più solidale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *