Black Friday 2015: data, occasioni, origini del nome e altre curiosità

By | 27 Ott 2015

Il “Black Friday” è l’ultima delle celebrazioni made in U.S.A. che hanno letteralmente sfondato anche in Italia. Da una parte non sarebbe formalmente corretto considerarlo una “festa” a tutti gli effetti, ma dall’altra sono ormai anni che questa particolare ricorrenza genera ondate di vero e proprio entusiasmo per tutto il Bel Paese. Ma che cos’è il Black Friday? E quale è il modo corretto per “celebrarlo” nel migliore dei modi? Proviamo a scoprirlo insieme!

Quando ricorre il black friday nel 2015?

Iniziamo col dire che il “Black Friday” è una ricorrenza esclusivamente commerciale: si tratta infatti del giorno che idealmente dà il la alla stagione degli acquisti natalizi e spesso e volentieri viene cavalcato da brand appartenenti a tutti i settori per presentare sconti che possono arrivare fino al 70%. Si tratta di un avvenimento privo di data fissa, in quanto strettamente legato alla festività del Ringraziamento, che (probabilmente lo sapete già) si celebra il quarto giovedì del mese di novembre. Ebbene il “Black Friday” cade esattamente il giorno dopo il giovedì di “Thanksgiving”. Quest’anno, nel 2015, il black friday sarà il 27 novembre.

Origini del nome

Le origini del nomignolo “Black Friday” (letteralmente “venerdì nero”) sono piuttosto incerte: secondo alcuni farebbe riferimento al guadagno delle aziende coinvolte (nei libri contabili il colore nero è quello usato per annotare i guadagni, al contrario del colore rosso che viene utilizzato per segnare le perdite), mentre secondo altri alluderebbe al traffico pesante e congestionato che si sviluppa in occasione di questi saldi estemporanei.

Occasioni in arrivo nel 2015

Quel che è certo è che il prossimo “Black Friday” andrà in scena venerdì 27 novembre e che tantissimi negozi in tutto il mondo approfitteranno dell’occasione per presentare al consumatore prezzi che più bassi non si può. Da questo punto di vista la ricorrenza è ormai perfettamente diffusa in Italia ed anche qui saranno tantissimi i centri commerciali a dare vita a sconti (quasi) irripetibili che toccheranno i settori merceologici più disparati: dall’abbigliamento all’oggettistica, passando per gioielleria, elettrodomestici, utensili e chi più ne ha più ne metta.

Come spesso accade anche in questo caso gli sconti di cui sopra sono da considerarsi a disponibilità limitata e quindi il nostro consiglio spassionato è di muovervi per tempo se volete approfittarne nel migliore dei modi, magari risparmiandovi ore di ressa e fila ad una cassa.

Black friday e tecnologia

Le parole “ressa” e “fila” con ogni probabilità vi hanno fatto pensare ad un negozio fisico, ma entrate nell’ordine di idee di impegnare più tempo del previsto anche se avete intenzione di darvi agli acquisti online. Infatti in Italia parlare di “Black Friday” significa parlare innanzitutto di grandi sconti nei marketplace, soprattutto grazie al coinvolgimento diretto di diversi colossi dell’e-commerce: sconti che riguardano soprattutto il settore tecnologico, che risulta essere (per distacco) il più cliccato durante questa strana “festa”.

Un’abitudine piuttosto strana, se consideriamo che in realtà negli U.S.A. esiste anche una ricorrenza commerciale espressamente dedicata all’hi-tech: stiamo parlando del “Cyber Monday”, altra presunta celebrazione da festeggiare il lunedì successivo alla settimana del Thanksgiving e del Black Friday!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *