Carnevale 2015: i più caratteristici d’Italia a Venezia, Mamoiada, Acireale e Viareggio

By | 6 Feb 2015

Carnevale 2015 cadrà il 15 febbraio, dopo giovedì grasso cadente invece giorno 15 febbraio. A seguire poi martedì grasso il 17. Quando si parla di Carnevale non possiamo non partire da quello più famoso di tutta la penisola: il Carnevale di Venezia. Ma dobbiamo anche specificare che il Carnevale non è uno solo, ma nel nostro belpaese si moltiplica, in quanto oltre al Carnevale di Venezia esistono numerosi altri Carnevali caratteristici, uno diverso dall’altro e che rappresentano esperienze interessantissime da fare. Noi vi forniremo qualche spunto. Il suggerimento è quello, anno per anno, di fare una capatina un po’ in tutti questi posti.

Il Carnevale di Venezia

Questo è davvero un Carnevale indimenticabile, soprattutto perché ha da cornice una delle città più belle d’Italia – caratterizzata, nel periodo della festa, da cortei sui canali e maschere in ogni angolo  oltre alla popolare Piazza San Marco -. Non mancano neanche concerti: la musica fa sempre da sottofondo. Non potete perdere la visione dello spettacolo del volo dell’angelo dal campanile di San Marco. Interessante anche la festa delle Marie, corteo che rievoca un’antica tradizione secondo cui il Doge della città omaggiava 12 umili e bellissime ragazze del luogo.

Il Carnevale di Mamoiada del 2015

Questa volta lo sfondo è rappresentato dalla selvaggia Sardegna, fatta di coste frastagliate, vegetazione lussureggiante e mare splendido. Ma anche  patrona di uno dei Carnevali più ancestrali e suggestivi di tutta Italia. Ogni anno, infatti, qui per il carnevale si riproduce il classico corteo di Mamuthones  e Issohadores. Entrambe maschere che si tramandano da secoli, costituite anche – per i primi – da pesanti campanacci e avanzanti con passi ritmati e andatura costante, quasi ipnotica. Un’esperienza visiva e sensoriale che non si può descrivere, si dovrebbe appunto vivere in prima persona. È un’occasione anche per visitare parte di questa regione bellissima, spesso conosciuta più per il suo turismo estivo che per altro.

Il Carnevale di Acireale

Anche questo famoso, non meno di quello di Venezia, e forse uno dei Carnevali più belli della Sicilia. Molto fastoso e caratterizzato da un tripudio di colori e musica. Notevoli e molto interessanti gli eventi gastronomici, per chi da’ grande importanza al gusto. Occasione di arricchimento artistico e culturale attraverso la possibilità di visitare la città  nel suo tipico stile barocco, anche se l’attrattiva principale è rappresentata, in questo periodo, dalla sfilata di carri allegorici senza fare mancare i fuochi d’artificio.

Carnevale 2015 a Viareggio

Anche questo famosissimo, è sede ogni anno di una vera e propria competizione tra i carri più fantasiosi che la mente, l’ingegno e l’artigianalità umana riescano a creare. Con elezione finale del carro vincitore perché a Viareggio il carnevale diventa opera d’arte e teatro di strada. Non dimentichiamo che la città è sede di un importante scuola di cartapestai.

Ma le esperienze che potete vivere nel periodo di Carnevale non finiscono certamente qui, questi sono soltanto alcuni degli spunti possibili. Vi invitiamo a fare ricerche e ad ampliare i vostri orizzonti. Pronti a partire in spedizione  verso il divertimento puro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *