Come velocizzare il Metabolismo Basale

di | 2 Mar 2019

Il Metabolismo Basale, siglato anche in MB o BMR, consiste nel dispendio energetico di un organismo vivente a riposo, variabile a seconda dei casi da soggetto a soggetto, presentandosi più o meno attivo. Il valore del Metabolismo Basale viene espresso in chilocalorie, calcolato durante la fase del riposo del soggetto in stato di veglia, sotto digiuno da almeno 12 ore, in assenza di attività sportiva precedente al riposo notturno, in assenza di fattori eccitanti fisici o psichici e sotto una temperatura ambientale compresa tra i 20 °C e 27 °C. Ma come fare per aumentare l’attività del proprio Metabolismo Basale?

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Metabolismo Basale: come funziona

L’organismo umano si attiva attraverso il Metabolismo Basale ogni volta in cui vengono assunti alimenti o bevande, al fine di poter elaborare i nutrienti ingeriti, compresi i processi legati alla digestione ma anche in presenza di un’attività fisica. L’energia introdotta in quantità superiori a quelle consumate nell’arco della giornata viene immagazzinata all’interno dell’organismo sotto forma di riserva di grasso.

Il Tasso Metabolico rappresenta invece la velocità con la quale l’organismo si serve delle riserve di energia accumulate bruciando calorie, variabile a seconda dei soggetti, dell’età e del sesso. Il Metabolismo Basale maschile risulta generalmente più elevato rispetto a quello femminile, mentre tra gli altri fattori si trovano anche il singolo patrimonio genetico, l’ereditarietà, per i quali alcune persone tendono a mangiare di più senza ingrassare presentando un metabolismo veloce, oppure lento come nel caso dei soggetti predisposti all’aumento di peso.

Ad influenzare il Metabolismo Basale si presentano anche lo stile di vita, l’osservazione o l’assenza di esercizio fisico e l’età del soggetto, comportando una perdita di massa muscolare a seguito dei 40 anni. A regolazione del Metabolismo Basale si trova inoltre l‘ormone della tiroide, responsabile delle alterazioni del tasso metabolico in presenza di disfunzioni.

Metabolismo Basale: come accelerarlo

Il Metabolismo Basale può essere accelerato prestando attenzione ad alcuni semplici consigli, primo tra questi l’importanza di assumere una quantità corretta di acqua al fine di evitare uno stato di disidratazione per il quale l’organismo tenderà a diminuire i propri processi metabolici. Il Metabolismo Basale viene inoltre influenzato anche dall’alimentazione per la quale si dovrà cercare di non scendere al di sotto delle 1200 calorie, evitando un rallentamento fisiologico del tasso di metabolismo.

Anche alcune spezie come il peperoncino, in quantità moderate, risultano in grado di accelerare i processi del Metabolismo Basale, mentre l’organismo tende a bruciare più in fretta le proteine rispetto ai grassi, motivo per il quale le diete ipocaloriche proteiche facilitano la perdita di peso. Anche bevande quali il caffè e il tè verde favoriscono un aumento del tasso metabolico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *