Ford Ranger Raptor: la prova su strada

di | 26 Giu 2019

Il nuovo modello Ford Ranger Raptor, successore del Ford Ranger, presenta una serie di caratteristiche simili alle versioni americane dei fuoristrada. Esteticamente, per dimensioni e carattere, la Ford Ranger Raptor vanta un aspetto voluminoso e accattivante. Nonostante la diversità dei territori italiani, rispetto alle strade statunitensi, la nuova linea di punta della Ford riesce ad unire affidabilità tenuta di strada, dimensioni e listino prezzo.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

La casa automobilistica ha concretizzato la necessità di un restyling nei confronti di uno dei pick-up più amati e utilizzati in tutta Europa. Ma quali caratteristiche rendono unico il Ford Ranger Raptor? Andiamo a scoprirlo insieme nel corso dei paragrafi successivi.

Scheda tecnica e affidabilità

Il nuovo Ford Ranger Raptor presenta una carreggiata allargata in assenza delle balestre per il carico, ammortizzatori Fox dedicati espressamente all’efficacia e alla resistenza durante i salti in percorsi extraurbani. Grazie al 30% di escursione potenziata la stabilità alla guida è assicurata anche su salti estremi, integrando parafanghi allargati, una calandra in stile americano, pneumatici dedicati.

Ford Ranger Raptor vanta un telaio resistente e rinforzato, un cambio automatico a 10 marce, dischi posteriori in alternativa ai tamburi classici, 6 differenti modalità pratiche di impostazioni al volante per adattarsi ai percorsi su strada standard, al suolo fangoso, alla neve, alla sabbia, alla modalità sportiva e alla roccia Baja, particolarmente libera dai controlli della trazione.

Sul Ford Ranger Raptor si possono inserire 2 o 4 ruote motrici, entrambe selezionabili tramite un pulsante anche in corsa, fatta eccezione per la modalità 4 ridotta che necessita di un passaggio in folle e di una sosta per il cambio. Sotto al cofano si trova un quattro cilindri biturbo di 2.0 litri, 213 CV e 500 Nm. La portata del Ford Ranger Raptor passa a 620 kg, a 2.500 kg per il traino.

La comodità interna presenta un comfort in grado di soddisfare anche il più pretenzioso degli acquirenti, per una dotazione che comprende il clima bizoma, Apple CarPlay e Android Auto grazie all’infotainment Sync 3 da 8”, un cruise adattivo, frenata d’emergenza, una tipologia di fari xeno/led, plastiche semplici e rigide, lane keeping.

Il design complessivo del Ford Ranger Raptor è curato nei minimi dettagli, stabile sui terreni più difficili come la roccia. A livello di prezzo il nuovo Ford Ranger Raptor non si dimostra un acquisto accessibile a tutte le tasche, fissato da listino a 62.851 euro, in linea con i fuoristrada americani a stelle e strisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *