Gigi D’Agostino: biografia, discografia e curiosità

di | 26 Gen 2020

Luigi Celestino Di Agostino, noto come Gigi D’Agostino o Gigi Dag, è un famoso dj e produttore discografico. Vuoi sapere tutto su di lui? Ti sveliamo il re delle piste.

Le origini e la vita di Gigi D’Agostino

Luigi Di Agostino nasce in provincia di Salerno il 17 dicembre 1967. Appassionato fin da piccolo di musica, inizia a registrare una selezione di brani musicali trasmessi in radio su musicassette e poi  taglia la parte vocale degli speaker: sono gli albori dei sui primi mix. Da ragazzo, con i genitori Rosa e Nicola, si trasferisce a Torino. Da lì a poco Gigi, non proprio dedito allo studio, decide di lasciare la scuola ed inizia a lavorare come muratore ed elettricista.

Intanto a casa smonta la radio della mamma e passa ore a mixare dal giradischi alle cassette. Siamo negli anni ’80 quando frequenta le discoteche e diventa lay-deejay, cioè colui che affianca il dj e muove le luci. Fino a quando prende posto alla consolle, anche se solo per gli ultimi brani della serata. 

Stanco di una vita di stenti ma sempre più convinto che la sua strada fosse la musica decide di organizzare una festa per dare tutto se stesso come dj. Affitta quindi un club di Torino e invita gli amici. Dal successo strepitoso di quella sera il gestore gli chiede di tornare a mettere dischi e nel giro di pochi anni crea un suo staff e va a lavorare come dj resident all’Ultimo Impero, uno dei locali più noti di Torino dove vi resta dal ’92 fino al ’98. Dal 1995 ad oggi Gigi D’Agostino fa parte del team di Gianfranco Bortolotti, general manager della Media Records.

La discografia e i successi del dj 

Una vita piena e avventurosa, ricca di successi e di viaggi che hanno portato Gigi D’Agostino a realizzare il suo grande sogno: quello di entrare nel mondo della musica. Obiettivo riuscito in pieno e con totale successo.

Nel ’92 escono i suoi primi lavori musicali, i remix di:

  • Wendy Garcia – Sexo Sexo 
  • Rave Tirolers – Uipy

I primi successi risalgono al 1994 con il suo primo singolo in vinile The Mind’s Journey seguono:

  • Creative Nature

E i remix di:

 

  • Groove Planet – Dirty Work

 

  • Harmonya – No War

Tra il 1995 e il 1996 escono:

 

  • A Journey Into Space
  • Giallone Remix
  • Fly
  • Sweetly
  • New Year’s Day
  • Gigi’s Violin
  • Elektro Message

 

  • Angel’s Symphony
  • Le compilation: Le Voyage ’96 e le Voyage Estate.


Quindi è la volta del suo primo album che vende più di sessantamila copie

Nel 1997:

  • Gin Lemon 
  • il singolo Music nel quale utilizza un cantato

Nel 1998:

  • Elisir
  • The Way
  • Movimento

Nel 1999 esce Eurodance Compilation.

 

Curiosità sul re della dance italiana

 

  • Uno dei più famosi dj della sua categoria in tutta Europa, Gigi D’Agostino è un personaggio riservato
  • Non rivela nulla di se stesso, proprio perché ama la privacy.
  • Scaramantico? Forse. Di certo non gli piace dire 17
  • Non ama festeggiare i compleanni.
  • Nel 1999 è stato vincitore del premio come Miglior Produttore Dance agli Italian Dance Award e del disco di Platino.
  • Per anni ha attraversato in macchina tutta l’Italia insieme al suo staff.
  • Conosce tutte le aree di sosta autostradali nazionali, così come tutte le discoteche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *