Girasole: descrizione e significato del fiore

di | 20 Nov 2019

La natura è davvero qualcosa di vasto ed immenso: è colma di infinite specie di fiori, le cui caratteristiche sono davvero meravigliose ed uniche. Proprio per la loro sconfinata bellezza, regalare un mazzo di fiori è un gesto di grande galanteria ed effetto, ma possono essere anche utilizzati per impreziosire l’ambiente circostante, come ad esempio appartamenti e loft. I fiori, tuttavia, racchiudono diversi significati: oggi scopriamo insieme tutto sui girasoli, la descrizione ed il significato del fiore.Il girasole è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae: il suo nome deriva dalla tipica tendenza del fiore, prima della fioritura, di porre il bocciolo sempre verso il sole mentre, una volta fiorito, il fiore si rivolgerà sempre ad est. Il fusto del fiore può raggiungere un’altezza di circa 2 metri, ma in alcuni paesi esso può raggiungere anche i 4 metri; la composizione del girasole prevede una decina di fiori e quelli all’estremità posseggono un solo petalo: questi fiori, tuttavia, sono sterili e svolgono l’esclusiva funzione di attirare gli insetti impollinatori. E’ un fiore che non richiede particolari cure, basta prestare attenzione all’irrigazione che non deve avvenire tuttavia molto spesso.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Numerose sono le leggende connesse alla nascita di questo fiore: la più suggestiva è di origine greca. Clizia era una giovane ninfa che si era innamorata perdutamente del dio Sole, Apollo: ogni giorno Clizia seguiva il dio con il suo sguardo mentre egli guidava inarrestabile il suo carro. Apollo, colpito dalla bellezza della fanciulla, dapprima cedette alle lusinghe della ninfa ma poi, una volta sedotta, la abbandonò. Addirittura il dio scelse la sorella e la giovane Clizia, devastata dalla delusione, pianse per 9 giorni senza muoversi dal campo dove era solita guardare Apollo. Secondo la leggenda il corpo della ninfa cominciò piano piano ad irrigidirsi, i piedi si conficcarono nella terra e si trasformò in uno stelo, i suoi capelli diventarono gialli e Clizia si trasformò completamente in un girasole che continuò a seguire per sempre il suo amore.Proprio per il suo atteggiamento ed in riferimento al triste epilogo della leggenda il girasole simboleggia il desiderio nei confronti della persona amata, di seguirla sempre proprio appunto come il fiore segue il sole, proprio come Clizia seguì sempre con il suo sguardo il dio Apollo; è quello di trasmettere felicità, gioia e di solarità. Regalate, quindi, questo fiore a tutte le persone che vi fanno stare bene o alla donna del vostro cuore: apprezzerà certamente il gesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *