Lorighittas ai frutti di mare: storia e ricetta

di | 22 Apr 2019

La pasta sarda Lorighittas vanta una tradizione culinaria tra le più famose della Regione, preparazione tipica della provincia di Oristano dove da oltre cento anni le donne del luogo impastano e realizzano manualmente questa particolare preparazione intrecciata.

OTTIENI SUBITO IL TUO PRESTITO

Breve storia della pasta Lorighittas

Il paese di Morgongiori in provincia di Oristano sorge un territorio ricco di tradizioni, famoso soprattutto per la produzione di arazzi e tappeti artigianali, ma anche per la preparazione della pasta Lorighittas. All’interno dei diversi passaggi generazionali i residenti del luogo continuano da oltre cento anni a mantenere viva una delle ricette più antiche e rinomate, intrecciata rigorosamente a mano dalle donne più esperte.

I primi cenni storici scritti sulle Lorighittas riportano al XVI secolo, in riferimento ad un rapporto sulle attività economiche regionali del luogo stilato dall’allora re di Spagna, dove veniva menzionata la particolare preparazione intrecciata a forma di anello. La preparazione della ricetta veniva proposta soprattutto per la ricorrenza della festa di Ognissanti, il 1° novembre, arrivando odiernamente a rappresentare un piatto adatto a qualsiasi occasione e ricorrenza.

Ingredienti e preparazione delle Lorighittas sarde

La pasta Lorighittas potrà essere replicata a livello casalingo in modo del tutto semplice e veloce anche dai cuochi meno esperti, seguendo attentamente tutti i passaggi riportati all’interno dei paragrafi successivi. Per le Lorighittas ai frutti di mare occorrono: 200 grammi di semola di grano duro, 110 grammi di acqua, sale q.b. Per il condimento occorrono: 1 kg di arselle, 1 kg di cozze, 1 bustina di zafferano, prezzemolo, aglio, olio extravergine di oliva.

Per preparare le Lorighittas ai frutti di mare si dovrà versare la farina all’interno della ciotola di una planetaria, aggiungendo l’acqua e il sale, azionando una velocità di impasto media. Trascorsi almeno 20 minuti si potranno realizzare le diverse strisce tramite l’impiego della macchina taglia-pasta al numero più largo, passandole in seguito sulla chitarra nelle corde più strette.

Servendosi di uno tutorial disponibili online si potrà procedere all’intreccio delle Lorighittas nel metodo corretto, lasciandole da parte leggermente infarinate passando alla preparazione del condimento ai frutti di mare. Le cozze e le vongole dovranno essere aperte in una casseruola a fuoco medio, mentre in una padella a parte si dovranno far rosolare il prezzemolo tritato e l’aglio in olio extravergine di oliva.

A questo punto si potrà aggiungere la bustina di zafferano e i frutti di mare, sfumando il tutto con un bicchiere di acqua delle vongole. Le Lorighittas dovranno quindi essere cotte in acqua bollente e passate successivamente all’interno della padella con i frutti di mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *