Penny stock: cosa offrono questi strumenti strumenti finanziari?

di | 10 Feb 2020

Le Penny stock, fino a poco fa, erano strumenti d’investimento utilizzate da pochi traders, poiché poco conosciute. Attualmente, invece, si è registrato un maggior interesse verso azioni contraddistinte da basse capitalizzazioni.

Si tratta d’investimenti interessanti per traders dinamici e che non temono il rischio, poiché allettati da caratteristiche come l’elevata volatilità giornaliera.

Nonostante in passato le Penny Stock siano state oggetto di truffa per molti investitori, con l’introduzione di apposite piattaforme di trading CFD regolarmente autorizzate ad operare sui mercati finanziari, tale problematica è ormai superata.

Cosa sono le penny stock?

Così come si potrebbe intuire dal nome, le Penny stock sono azioni appartenenti a società con una capitalizzazione discreta e che, di conseguenza, rendono disponibili sui mercati titoli a prezzi bassi. In effetti, si parla di centesimi.

Più precisamente, negli USA, le penny stock sono tutti quei titoli che si scambiano al di sotto dei 5 dollari per azione.

Una caratteristica importante di tali specifiche azioni è che non appartengono ad un mercato centralizzato e, dunque, non sono quotate in nessuna Borsa nazionale.

Il successo legato alle Penny stock è dovuto all’interesse dei traders mostrato verso titoli scambiali a prezzi bassi che potrebbero comportare dei profitti importanti.

Perché investire sulle penny stock?

Anche se appaiono come investimenti ancora poco conosciuti, possono tradursi in titoli concretamente remunerativi. Prima di tutto, si tratta di titoli contraddistinti da un’alta volatilità giornaliera. In questo caso, coloro che operano mediante una piattaforma di trading CFD potrebbero ottenere vantaggi sia da un rialzo che da un ribasso del titolo.

Agli investitori è consigliato di optare soprattutto per posizioni long, così da puntare prettamente sui rialzi dei profitti che queste società registrano dopo determinati eventi.

In termini di svantaggi, è bene ricordarsi che si tratta di aziende ad alto rischio quotate su mercati non regolamentati, quindi non esiste alcun ente che gestisce o regola i prezzi e il funzionamento degli stessi.

In conclusione, le penny stock potrebbero essere la scelta giusta per coloro che non temono i rischi se negoziano col solo scopo di incrementare il proprio capitale. Difatti, come si è visto, tali titoli sono alla portata di qualsiasi tipologia di trader, anche di coloro che partono da cifre non ingenti.

Penny stock: su quale puntare?

Tra le diverse penny stock disponibili, gli esperti si sono pronunciati su quelle che potrebbero rivelarsi più proficue per investitori che sono disposti a muovere il proprio capitale per titoli del genere.

Ad esempio, si potrebbe considerare l’azienda canadese OrganiGram le cui azioni hanno un valore di 2,50 dollari.

Si tratta di una società che opera nel crescente settore della cannabis legale, i cui profitti, secondo gli analisti, sono destinati a crescere.

Una maggiore richiesta sarebbe legata alla diffusione di più prodotti a base di cannabis e comporterebbe maggiori entrate per la società, la quale presta attenzione a tenere bassi i costi di produzione e ad esportare il più possibile i propri prodotti.

Un altro titolo esaminato dagli esperti è la Stage Stores, le cui azioni valgono solamente 1,25 dollari. Si tratta, però, di azioni ad alto rischio. In effetti, l’azienda si è ripresa da poco e i ricavi non sono ancora del tutto stabili. Di conseguenza, potrebbe dirigersi verso una definitiva bancarotta o avviarsi verso un nuovo piano di ripresa economica.

Anche la compagnia Express risulta tra le penny stock più promettenti del 2020, presentando azioni dal valore di 4,20 dollari ciascuna.

La società sta vivendo una fase di ammodernamento, caratterizzata principalmente da una riduzione delle spese e una commercializzazione di prodotti di alta qualità. Difatti, ha presentato obiettivi ben precisi, stimando una crescita entro due anni in aumento del 5%. Tutto ciò, secondo i più esperti, potrebbe avviare il titolo verso una fase rialzista.

Penny stock: conclusioni

Le Penny stock rientrano tra gli investimenti ad alto rischio, ma che potrebbero condurre a profitti elevati. Di conseguenza, sarebbe meglio evitare società completamente sconosciute e selezionare quelle che presentano una certa stabilità sul mercato.

Con un prezzo più che accessibile, gli esperti consigliano di puntare alle penny stock esclusivamente mediante broker che consentono di trarne tutti i vantaggi possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *