E-commerce: dove trovare online olio extravergine, condimenti e paté di qualità 

di | 20 Giu 2020

La crescita del commercio online ha coinvolto anche il settore del food, seppure con ritmi differenti. Sono sempre di più gli utenti che decidono di acquistare online le eccellenze italiane, ma anche cibi e bevande provenienti da tutto il mondo. Nel 2019 il 5% della spesa complessiva relativa ai beni acquistati sul web riguardava generi alimentari. 

La crescita del settore food nell’e-commerce 

Può sembrare un numero contenuto, ma si parla di più di un miliardo e mezzo di euro. Questi dati sono cresciuti di circa il 40% nel giro di un solo anno. Ormai la ricerca di siti di e-commerce in cui trovare prodotti di qualità è un’attività che riguarda praticamente tutti. Tra le specialità più richieste ci sono l’olio extravergine, la pasta, i prodotti tipici e condimenti vari. 

L’olio extravergine di oliva è uno degli ingredienti più utilizzati dagli italiani. Oltre ad essere un condimento eccezionale dal punto di vista dell’aroma e del sapore, l’olio è altamente digeribile ed ha diverse proprietà benefiche. I polifenoli, che altri tipi di olio perdono con la raffinazione, sono importanti per la salute e contrastano l’invecchiamento. 

Dove acquistare olio extravergine di qualità online 

Inoltre l’olio extravergine ha importanti capacità antiossidanti, che danno il meglio di loro in una dieta ricca di verdura e frutta, e contiene grassi insaturi, ovvero quei grassi che vengono definiti “buoni”. Tra i migliori portali online in cui acquistare questi prodotti una menzione particolare la merita Oliocru.it, un e-store che offre agli utenti un’ampia selezione di oli di qualità, massima espressione di un territorio, quello dell’Alto Garda Trentino. 

Questa azienda opera partendo dall’antica tradizione, con un occhio puntato all’innovazione, per proporre ai suoi clienti prodotti di altissima qualità. 

  • Linea Olio CRU, una selezione di oli extravergine di elevata qualità; fa parte della linea anche il paté di olive, perfetto per la preparazione di bruschette o per arricchire sughi e condimenti. 
  • Cesareo Monastero, olio extravergine nato dal blend di una selezione di olive italiane, in modo da offrire un prodotto con profumi e caratteristiche differenti da quelle dell’olio del Garda.
  • Condimenti aromatizzati, condimenti a base di olio extravergine di olive italiane ed con l’aggiunta di aromi per dare un gusto particolare ad ogni pietanza.
  • Condimenti balsamici. 
  • Prebiò, gamma di alimenti probiotici in polvere. 

Come scegliere, conservare e consumare l’olio migliore 

Facendo la spesa al supermercato è facile rendersi conto di quante differenti bottiglie di olio ci siano in commercio. Molte persone preferiscono acquistare dagli e-commerce perché online (o nelle botteghe specializzate) è possibile trovare quello che spesso sugli scaffali dei negozi non c’è, ovvero la qualità. Giusto per chiarire, con il termine extravergine si fa riferimento a quell’olio di categoria superiore che si ottiene direttamente dalle olive e solo attraverso procedimenti meccanici. È importante leggere con attenzione le etichette: su di esse devono essere stampati in modo chiaro il marchio, il nome del prodotto, il luogo e il processo di produzione, la denominazione di vendita, il volume e la data di scadenza. 

Una volta acquistato un olio di qualità è importante anche sapere come conservarlo. Le bottiglie in vetro scuro sono i contenitori migliori; queste vanno poi tenute in luoghi al riparo da fonti di calore e di luce, che potrebbero deteriorare il prodotto. Per ottenere il massimo dall’olio extravergine d’oliva, la cosa migliore da fare è utilizzarlo a crudo. In questo modo si potranno apprezzare al meglio le sue caratteristiche a livello di aroma e gusto, ma verranno anche preservate le sue proprietà nutritive. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *