Ragazza italiana di ritorno dalla Giornata mondiale della Gioventù muore di meningite

By | 1 Ago 2016

Brutta notizia dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia. Una giovane appartenente ad una parrocchia romana è morta a Vienna a seguito di un attacco fulmineo di Meningite, a renderlo noto la Cei. Tutti i giovani appartenenti allo stesso gruppo della giovane sono stati sottoposti  alla profilassi onde scongiurare ulteriori contagi. Lo stesso ospedale di Vienna ha invitato tutti i giovani che abbiano visitato casa Italia a Cracovia a sottoporsi in modo cautelativo allo stesso trattamento.

” Qualora qualcuno accusasse sintomi come febbre alta, mal di testa o gola, annebbiamento della vista o perdita di coscienza deve recarsi immediatamente in ospedale, continua la nota della Cei“.

La Chiesa italiana, infine, “si stringe nel cordoglio attorno ai familiari della ragazza rimasta vittima, a conclusione di un’esperienza che è stata all’insegna della fraternità e della condivisione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *